Sassuolo-Bologna, probabili formazioni

De Leo: «Lavorare con coerenza». Out per infortunio per Soriano, Santander, Dijks, Tomiyasu

Domani il Bologna dovrà vedersela contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi nello stadio di Reggio Emilia per la dodicesima giornata del campionato di serie A.
«Io penso- ha detto in conferenza stampa il collaboratore tecnico del Bologna Emilio De Leo- che lo stesso Sassuolo stia facendo un buon calcio, ha bisogno di qualche punto in più ma è una squadra che è stata allestita bene, come il Bologna del resto. Bisogna lavorare con coerenza che sarà l’elemento che farà la differenza».

Per quanto riguarda il difensore Tomiyasu questi si sarebbe quasi ripreso dall’infortunio e dovrebbe ricominciare ad allenarsi dalla settimana prossima, sarebbe disponibile per la partita del ‪24 novembre‬ contro il Parma, non per quella contro il Sassuolo. Out anche Mitchell Dijks che potrebbe tornare addirittura per la partita in casa contro il Napoli del ‪1 dicembre‬. Mattia Destro in questi giorni ha seguito un allenamento differenziato ma non ci sarà neanche lui contro il Sassuolo. Il Bologna dovrà far a meno anche del direttore sportivo, Riccardo Bigon espulso per due partite, e sanzionato di 10.000 euro, a seguito del rigore, che si è tramutato nel goal del vantaggio, assegnato all’Inter nella scorsa partita. Non ci sarà neanche il centrocampista Roberto Soriano che viene da una contusione riportata nella gara conto il Cagliari e Santander, anche lui infortunato.
«I dettagli- continua De Leo- vanno migliorati tecnicamente, tatticamente e anche dal punto di vista caratteriale. Se questa squadra riesce a giocarsela fino all’ultimo contro la Juve, la Lazio e l’inter, significa che ha dei valori caratteriali e tecnici. Per giocarsela con squadre tanto importanti significa che la squadra ha le idee chiare ma bisogna migliorare alcuni dettagli per fare il salto di qualità e gestire anche i momenti più difficili».

I rossoblu scenderanno in campo con al braccio il lutto in ricordo del giornalista recentemente scomparso Civ. «Ne approfitto- conclude de Leo-per inviare un messaggio di condoglianze alla famiglia di Gianfranco Civolani. Per onorarlo al meglio dobbiamo metterci la stessa abnegazione e passione che lui aveva che è stato sempre vicino alla squadra».
«Cercheremo- ha detto il viceallenatore Tanjga- di dare il massimo. Sicuramente si sente la pressione per i punti persi. Contro l’Udinese abbiamo fatto degli errori individuali. Penso che dobbiamo lavorare per sorpassare quella linea sottile che ci divide in questo campionato. Dobbiamo meritare ogni cosa che facciamo, combattere per ogni centimetro che ci porta alla vittoria. Dobbiamo concentrarci di più e ripartire guadagnando punto per punto».

Bologna: ‪4-2-3-1‬: Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Medel; Orsolini, Svanberg, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic

Sassuolo: 4-3-3: Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Peluso; Duncan, Magnanelli, Djuricic; Berardi, Caputo, Boga. All. De Zerbi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento