Celicachia: da Ausl Bologna, il corso di cucina senza glutine

Un corso di cucina per chi ha appena scoperto di essere celiaco: un supporto di educazione alimentare e laboratorio pratico con cuochi, medici e dietisti

Incontri gratuiti ad iscrizione per la dieta senza glutine. Per sviluppare una maggiore consapevolezza alimentare nei celiaci e nei loro famigliari, l’Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Azienda USL di Bologna ripropone il percorso di educazione alimentare che prevede anche un laboratorio pratico di cucina. Sette incontri di 2 ore ciascuno, a cadenza settimanale, in cui un’equipe sosterrà i neodiagnosticati da un punto di vista informativo, motivazionale e pratico. Come evitare la contaminazione, corretta e sana alimentazione, gli aspetti psicologici, i suggerimenti per gli acquisti e la lettura delle etichette, tra le tante tematiche trattate durante le lezioni.

Il corso si terrà dal 13 settembre presso la Sala Ottagonale di via Gramsci 12, ma non è la prima esperienza: nelle precedenti edizioni ha riscosso un grande successo negli interessati, grazie un equipe multiprofessionale di medici, dietisti e cuochi che assicurano ai celiaci il supporto conoscitivo e motivazionale, conoscere i propri diritti e non subire problemi legati alle alterazioni quali-quantitative della dieta.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • salva sono uno chef vorrei sapere come potere partecipare a questo prox corso roberto.vakkari@libero.it grazie

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Del Grande atterrato a Bologna, Alfano: "Missione compiuta"

  • Cronaca

    Anzola, incendio in condominio Acer: sei intossicati, palazzo evacuato

  • Cronaca

    Derubato l'ispettore Coliandro: furto al deposito della troupe

  • Cronaca

    Sicurezza all'asilo Arcobaleno, il Comune: "Lavori da fine aprile"

I più letti della settimana

  • Weekend, traffico e code in A14 e sui raccordi con A1

  • Festival Scienza Medica: 'Atto di civiltà radiare il dottore no-vax'

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento