Sciopero benzinai: braccia incrociate fino a venerdì

Dalle 19 di oggi fino a venerdì 14 dicembre è sciopero nazionale su strade e autostrade. Faib: "I responsabili di tutto questo sono assolutamente individuabili"

Code ai distributori già da stamattina. A partire dalle 19 di oggi fino alle 7 di venerdì 14 dicembre, sciopero nazionale proclamato da tutte le sigle sindacali Faib Confesercenti, Fegica Cisl, Figisc/Anisa.

“I responsabili di tutto questo - deve essere chiaro - sono assolutamente individuabili” si legge nella nota congiunta “da una parte le grandi e potenti lobby dei petrolieri e delle banche che si rifiutano ostinatamente di ottemperare agli obblighi di legge; dall’altra un Governo che ha alzato le mani di fronte a tali palesi violazioni, senza avere la forza di far rispettare né gli impegni sottoscritti in sede ministeriale, né le norme che il Governo stesso ha partorito, come il decreto Cresci Italia”.
In questo contesto - prosegue la nota - Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio si rivolgono alla Commissione di Garanzia per lo sciopero nei pubblici servizi perché voglia verificare, come ha preannunciato, le gravissime responsabilità oggettive che compagnie petrolifere e banche hanno nell’aggravamento della vertenza che ha portato allo sciopero e, quindi, in ultima analisi, ai disagi che la collettività e gli automobilisti stanno subendo già prima che la chiusura degli impianti abbia inizio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LO SCIOPERO. Lo sciopero seguirà i seguenti orari: Rete ordinaria dalle ore 19.00 dell'11 dicembre 2012 alle ore 07.00 del 14 dicembre; Rete autostradale dalle ore 22.00 dell’11 alle ore 22.00 del 13 dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus, la Regione Emilia-Romagna dà tre milioni di mascherine gratis a tutti i cittadini

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 7 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

Torna su
BolognaToday è in caricamento