Semaforo rosso: è attivo il sistema Stars, cosa c'è da sapere

Alcuni semafori in città sono dotati di sistemi con documentatori fotografici, in pratica fotografano l'automobilista che passa con il rosso. Ecco dove

Alcuni semafori in città sono dotati di sistemi con documentatori fotografici digitali d’infrazioni (FTRD), in pratica fotografano l'automobilista che passa con il rosso. Si tratta di apparecchiature che effettuano rilievi automatici senza l’obbligo della presenza dell’agente di Polizia Stradale (art.146 comma 3).

Si chiama STARS (Sanzionamento Transiti Abusivi Rosso Semaforico) è gestito direttamente dalla Polizia Locale ed è stato installato nei punti più critici. 

Come funziona

I sistemi STARS attivi a Bologna sono di due tipi: FTDR forniti da Eltraff e PARVC di Project Automation. 

Il dispositivo di controllo FTRD di Eltraff è costituito da una fotocamera che attraverso un sensore, posizionato sotto la pavimentazione stradale in corrispondenza della linea di arresto, e attraverso un rilevatore di stato semaforico, documenta il passaggio di un veicolo che ha proseguito la marcia nonostante il semaforo fosse rosso. 
La documentazione quindi avviene esclusivamente al  passaggio di un veicolo che oltrepassi la linea d’arresto e con una tolleranza di ritardo di 5 decimi di secondo dall’inizio del rosso semaforico. I dispositivi sono dotati di flash per le riprese notturne. Vengono scattati una sequenza di due fotogrammi per ogni infrazione. L’infrazione viene visionata e convalidata dall’agente di Polizia Locale.

A partire dal 2017, sono attivi 11 impianti STARS (modello PARVC di Project Automation) che a differenza degli FTDR sopra descritti non utilizzano spire induttive (tecnologia “Free-flow”) e producono fino a 6 fotogrammi e un video per ogni infrazione rilevata. Per questo tipo di strumentazione gli accertamenti vengono effettuati da remoto da operatori della Polizia Locale che confermano l’infrazione sulla base dei molteplici elementi a disposizione.
Per visionare le foto

Il verbale sarà notificato al proprietario del veicolo sanzionato che, per visionare i fotogrammi allegati al verbale stesso, potrà presentare la richiesta all'Ufficio Relazioni con il Pubblico della Polizia Locale recandosi allo sportello o inviando mail all’indirizzo di posta certificata poliziamunicipale@pec.comune.bologna.it. Per la richiesta sarà necessario presentare copia del verbale, copia di un documento di identità del titolare del verbale e, se diverso dal richiedente, delega debitamente compilata.

Ecco dove sono collocati i dispositivi STARS
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento