Ex Bredamenarini, Landini: "Non produce, non funziona" - VIDEO

Il commento del neo segretario della Cgil sulla situazione dell'impresa di autobus

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"Un'azienda che fa autobus funziona quando fa gli autobus. Ma lì gli autobus si continua a non farli". Scuote la testa di nuovo Maurizio Landini, segretario generale Cgil, parlando di Industria Italiana Autobus e quindi dell'ex Bredamenarinibus di Bologna e dell'ex Irisbus in provincia di Avellino.

Il Governo esulta perché dice di averla salvata, i sindacati restano preoccupati perché manca il piano industriale e un socio privato. Oggi Bologna per un'assemblea all'azienda La Perla, osserva Landini: "Ecco la contraddizione dell'Italia: avendo stanziato soldi per rinnovare nei prossimi anni il parco autobus vecchio, su cui anche il Governo precedente ha messo miliardi, succede che quelli che vincono le gare non producono gli autobus in Italia. È una contraddizione: coi nostri soldi, stiamo rinnovando il parco autobus e stiamo pagando i bus a quelli che li fanno non in Italia".

Ecco quindi la critica puntuale del segretario Cgil al Governo, che col vicepremier Di Maio si è esposto sulla questione Industria bus: "Quando il Governo dice 'abbiamo risolto il problema', dico che il problema è risolto quando queste persone ricominciano a fare autobus. Stiamo vedendo ritardi molto consistenti, invece. Per questo siamo preoccupati", conferma Landini.

Che contestualizza: "È anche un esempio di che cosa vuol dire fare politiche industriali. Vuol dire avere in testa che tipo di produzione e di società vuoi costruire, non in generale favorire le imprese dando incentivi a pioggia. Una delle richieste che facciamo nella piattaforma unitaria della manifestazione nazionale del 9 febbraio è quella di istituire un'agenzia per lo sviluppo, proprio perche' c'e' bisogno di una direzione nazionale in questo quadro".

Aggiunge e conclude il segretario Cgil: "Oggi gli autobus devono essere elettrici, non inquinare. Un nuovo modello di sviluppo rispettoso dell'ambiente, quindi, ma per realizzarlo servono politiche industriali e investimenti del Governo. Tutto questo non sta avvenendo, dobbiamo uscire dall'improvvisazione...".

(Video-Dire)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    VIDEO| Grandinata su Bologna

  • Cronaca

    Al cinema sul tetto: è il nuovo archivio della Cineteca di Bologna\VIDEO

  • Cronaca

    VIDEO| Cicogne in volo su Bologna

  • Cronaca

    Ancora "baraccopoli" ai Prati di Caprara, sgombero della Polizia | VIDEO

Torna su
BolognaToday è in caricamento