Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO| Pilastro, sfratto rimandato in via Casini. L'inquilino:'Il Comune ci dia una mano'

Sul posto una decina di Asia-Usb, mediatori tra la polizia e gli inquilini morosi che solo in un secondo momento, e senza i poliziotti, hanno permesso all'ufficiale giudiziario e al medico di entrare

 

Sfratto rimandato al Pilastro. L'ufficiale giudiziario e la Polizia hanno rinviato al 13 novembre per una situazione di fragilità sociale e anche sanitaria. 

Sotto il palazzo alcuni militanti ASIA - USB che hanno dato man forte agli inquilini, una mamma, un figlio maggiorenne e il compagno della donna: 'Nel frattempo gli assistenti sociali si faranno carico della situazione, come anche il centro di salute mentale - ha detto a Bologna Today Federico Serra di Asia - l'unico assente, il Comune".

Serra racconta che l'appartamento popolare sotto sfratto è stato venduto all'asta a privati: "E' un problema politico che però ci troviamo ad affrontare senza la plitica, ma solo cone le Forze dell'ordine". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento