Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

'Traiettore liquide':Federica Brignone e Banche Generali contro l'inquinamento del mare

Una mostra di dieci scatti realizzati dal fotografo Giuseppe La Spada

 

Dieci scatti forti, d'impatto, in mostra fino al 19 luglio nella sede centrale di Banca Generali in via Calzolerie a  Bologna, che hanno una sola mission: sensibilizzare quante più persone possibili alla tutela del mare e sul riciclo consapevole della plastica, affinché gli oceani non diventino discariche a cielo aperto. Protagonista la campionessa Federica Brignone, 28 anni e atleta di punta della squadra italiana di sci alpino, che attraverso  il progetto 'Trattorie liquide', articolato già in due fasi, vuole porre l'accento sui due temi: indossando la tuta da competizione e sci, si è immersa prima nelle acque di Lipari, e poi in una piscina piena di plastica, ed è stata fotografata da Giuseppe La Spada, tra gli artisti più originali del panorama internazionale.

"Mi sono immersa per documentare come l'inquinamento dovuto alla presenza di plastica nei mari stia mettendo in serio pericolo la vita di flora e fauna - spiega a BolognaToday la campionessa Brignone - di conseguenza quella di tutti noi.  Le foto mirano a trasmettere il senso di claustrofobia e soffocamento provato da tutto quello che oggi troviamo in mare. Sono una sciatrice ma amo l'acqua, in tutte le sue forme. La neve ad esempio, è acqua in un'altra forma, e questo progetto punta a far capire le enormi difficoltà di movimento che si ha in mare quando si è circondati dalla plastica.  Dobbiamo impegnarci tutti per fermare questa terribile catastrofe".

Così Giuseppe La Spada: "Nonostante il problema plastica sia sotto gli occhi di tutti non sembra essere in atto una soluzione plausibile. I rifiuti sono ovunque in forme visibili e invisibili. E' necessario cambiare i comportamenti,  e prendere consapevolezza della gestione di un problema non più trascurabile".

Banca Generali è lo sponsor personale della sciatrice, che ha subito appoggiato il progetto intrapreso da Federica Brignone, con l'intenzione di estendere anche ai propri clienti la mission del progetto, esponendo  nella sua sede bolognese gli scatti. "E' un progetto in cui crediamo molto - sottolinea Alessandro Mauri - area manager per l'Emilia Romagna, Toscana e sud Lombardia  - Da oltre dieci anni collaboriamo con la grande Federica, e crediamo che questa iniziativa possa far capire nel profondo quanto sia importante e non più da sottovalutare l'inquinamento delle acque".

Alcuni scatti, dopo il tour in varie città italiane, saranno messi in vendita: il ricavato sarà devoluto per ripulire le spiagge dai rifiuti plastici.

Potrebbe Interessarti

  • VIDEO| Ancora una violenta grandinata a Bologna

  • Maltempo, si apre voragine in strada / VIDEO

  • VIDEO| Abbandono rifiuti a Ozzano: il comune pubblica i video

  • Maltempo in Appennino, forte grandinata a Monzuno | VIDEO

Torna su
BolognaToday è in caricamento