CAPO CANTIERE

Settore: Costruzioni / Tecnici e Periti / Capo Cantiere
Azienda: innovare srl
Data annuncio: 05/11/2020
Sede di lavoro: Bologna
Per conto di un’affermata azienda cliente, leader sul territorio nazionale nell’installazione di scaffalature industriali tradizionali e speciali, impianti autoportanti ed automatici, in grado di offrire un servizio all’avanguardia che soddisfa ogni necessità, selezioniamo un:

CAPO CANTIERE
Per la sede in provincia di Bologna

La figura che stiamo cercando opererà direttamente all'interno dei cantieri coordinando e supervisionando squadre di lavoro, con l’obiettivo di rispettare i tempi prefissati e garantire un’elevata qualità del prodotto finale.
Nello specifico il ruolo prevede:
• Gestione delle risorse e organizzazione del lavoro rispettando il preventivo formulato dall’area commerciale
• Assicurarsi che vengano rispettate le attuali norme sulla sicurezza per tutta la durata dei lavori.
• Compilazione e messa in pratica del Diario di Cantiere
• Risoluzioni problematiche e monitoraggio tempi di esecuzione.
Sarà indispensabile essere dotati di estrema precisione, forte attitudine ai rapporti interpersonali e capacità di lavorare in team. Oltre a questo per ricoprire il ruolo sarà VINCOLANTE aver maturato una pregressa esperienza nel settore di riferimento ovvero montaggio di scaffalature industriali o magazzini autoportanti, effettuare obbligatoriamente TRASFERTE Italia ed estero e una buona capacità di lettura del disegno tecnico.
E’ invece considerato requisito preferibile il possesso dell'attestato per uso di gru, muletti e/o attrezzature semoventi.
In cambio garantiamo la possibilità di entrare a far parte di una realtà dinamica e in forte evoluzione sul mercato, CCNL come da categoria a tempo determinato finalizzato all'indeterminato e benefit.
Se pensi di essere la persona giusta e vorresti partecipare ai colloqui di selezione, inviaci il tuo curriculum completo di foto e in formato PDF.

Candidati per questo lavoro

Partner:
Offerte lavoro simili
Guide TrovaLavoro
Torna su
BolognaToday è in caricamento