CAPO CANTIERE Site Manager

Settore: Costruzioni / Tecnici e Periti / Capo Cantiere
Azienda: nuova tesi srl modena
Data annuncio: 04/10/2020
Sede di lavoro: Bologna
• Ha il compito di mantenere i migliori rapporti con il cliente, o suoi rappresentanti, dimostrando una disposizione di base di collaborazione più attenta e la disponibilità a soddisfare le sue esigenze nel rispetto dei limiti contrattuali, rendendosi garante di un continuo e fattivo rapporto di struttura di sede per esaminare eventuali sue esigenze/richieste nei tempi e nei modi migliori.
• Ha il compito di sovraintendere e coordinare le attività di cantiere secondo la pianificazione stabilita con il PM e PRG.
• E’ responsabile di verificare il rispetto delle obbligazioni contrattuali da parte degli appaltatori dei servizi di EPC, con particolare riguardo ai tempi di esecuzione e alla qualità delle lavorazioni.
• E’ responsabile di supportare il PM nelle attività preliminari ed operative per l’apertura di cantiere, verificando innanzitutto la presenza dei documenti sulla sicurezza e idoneità a fornire (rispetto della legislazione in fatto di regolarità fiscale/contributiva ecc.ecc) e di rappresentare l’azienda nei confronti della Direzione Lavori del Cliente, il responsabile della sicurezza CSE.
• Deve collaborare con il CSE nel controllo del rispetto delle disposizioni sulla sicurezza da parte delle aziende subappaltatrici di Cliente, pur evitando di interporsi ed esporsi al controllo dei comportamenti che sono compito essenziale del CSE (evitare di assumere la figura di “preposto”).
• Ha il compito di mantenere aggiornato continuamente un registro delle attività di cantiere per raccogliere i fatti salienti ed annotare, in particolare, tutte quelle situazioni di forza maggiore che possano giustificare anche parzialmente i ritardi ed evitare l’applicazione di penali, se previste a contratto.
• Ha il compito di verificare qualità e quantità di lavoro prodotto dagli appaltatori per poter dare il benestare tecnico ai SAL che l’appaltatore invia al PM per i pagamenti periodici.
• Su richiesta del PM e del responsabile Laucos Montaggi deve raccogliere gli elementi di presenze e tempi di lavorazione dettagliati per parti di impianto, per ar modo al PM di verificare la congruità delle cifre pagate nei contratti di subappalto.
• Ha il compito di rilevare e comunicare al PRG su base quindicinale i dati di stima di avanzamento percentuale delle singole voci della WBS (programma lavori GANTT), per la valutazione del previsto a finire nel sistema di reporting Direzionale che compila il PRG, in collaborazione con il PM.
• Ha il compito di segnalare la PM qualsiasi situazione di cantiere che abbia influenze (negative) sulla soddisfazione del Cliente o suoi rappresentanti, avendo il potere di mettere in atto azioni correttive o preventive per il recupero, se possibile, della valutazione positiva di Cliente.
• Se le azioni di cui sopra avessero impatti significativi sui costi, il SM ha l’obbligo di contattare il PM per la presa di decisione congiunta.
• Allo stesso modo ha il compito di prendere misure immediate sui fornitori se riscontrasse degrado di qualità e/o in generale di idoneità del fornitore alla esecuzione dei lavori e/o informare immediatamente il PM per l’applicazione di azioni di reclamo nei confronti degli appaltatori, fornendone elementi per la formalizzazione da parte del Servizio Procurement (Ufficio Acquisti – Appalti).
• Ha il compito di raccogliere ordinatamente tutta la documentazione di idoneità e certificazione dei componenti acquistati e viaggianti con il materiale per consegnarli al PM per la preparazione dei dossier che sono richiesti dal GSE e altri enti.
• Ha il compito di informare immediatamente il PM sulla mancanza di materiali e/o rotture e danneggiamenti che richiedano l’emissione tempestiva di nuovi ordini di acquisto per il ripristino dello stato di conformità. Deve altresì notificare tutte le necessità di acquisto locale dal pronto per evitare fermi di cantiere, specie in fase di MIS o di allaccio, richiedendo comunque l’autorizzazione al PM o B.U. Manager per le cifre stabilite che superano il suo limite di autonomia.
Zona di lavoro: Bologna

Candidati per questo lavoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento