Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità Castel d'Aiano

Castel d'Aiano: accordo tra Acer e Comune per il rilancio di attività imprenditoriali

Posta la firma sotto un'importante documento che punta a un nuovo rilancio del territorio

Il presidente di ACER Bologna Alessandro Alberani, accompagnato dal vice presidente Marco Bertuzzi, ha incontrato il sindaco di Castel D’Aiano Alberto Nasci per porre un'impotrtante firma. E' stata infatti siglata tra ACER e Comune la cessione di quattro locali commerciali in affitto per il rilancio dell’attività di artigianato e promozione turistica dell’Appennino toscoemiliano.

Nel dettaglio si tratta di locali sfitti da molti anni - si legge in una nota - che quindi non erano né fonte di reddito né valorizzati.Con questa operazione ACER continua nel percorso di valorizzazione del patrimonio locale, con particolare attenzione all’artigianato e al rilancio del turismo.

“Occorre porre attenzione ai comuni della montagna e, in generale dell’area metropolitana”, ha detto il presidente Alberani.L’incontro è stata anche l’occasione per visitare le case popolari di Castel D’Aiano, recentemente ristrutturate grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna.

Il sindaco Nasci si è detto particolarmente soddisfatto per la firma di questo accordo che permette di avere nuovi spazi per il rilancio del paese anche nel post Covid. E ha concluso, trovando piena convergenza con Alberani: “La montagna va tenuta in seria considerazione sia per quanto riguarda le politiche urbanistiche che per quelle sociali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel d'Aiano: accordo tra Acer e Comune per il rilancio di attività imprenditoriali

BolognaToday è in caricamento