Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

Colibrì cresce in qualità con l’adesione della Casa di cura Toniolo

La Casa di Cura “Madre Fortunata Toniolo”, ospedale privato polispecialistico aderisce al Consorzio Colibrì apportando eccellenza sanitaria e dedizione alla persona. Un’adesione che rafforza il Gruppo Colibrì nella capacità di affrontare in modo integrato le sfide del futuro.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

La Casa di Cura “Madre Fortunata Toniolo”, un centro di eccellenza nella medicina e chirurgia fondato a Bologna nel 1956, entra nel Consorzio Ospedaliero Colibrì, che rappresenta e associa 18 strutture specializzate in servizi sanitari e socio-sanitari in continua crescita ed espansione regionale. Il “Toniolo” è il nuovo socio effettivo del Gruppo Colibrì. L’alleanza terapeutica, la cura premurosa del paziente considerato come persona e non come patologia e la flessibilità organizzativa sono pilastri del modello assistenziale del “Toniolo” che aderisce a Colibrì per condividere esperienze e prendere parte a nuovi progetti. La Casa di Cura in retta dalla congregazione delle Piccole Suore della Sacra Famiglia, nell’assistenza al paziente mette in campo l’insegnamento lasciato da Suor Lamberta Bonora: Il “Toniolo” nacque “…perché l’ammalato venisse accolto e trattato come persona meritevole di ogni riguardo e di ogni rispetto; fu voluta per offrire a tutti un servizio dignitoso e di alto livello per prestazioni medico-sanitarie. Riportare il Cristo nell’ospedale è riportarlo nella società”. Una realtà con radici profonde che guarda al futuro e vede il Consorzio Colibrì come “aggregatore” di conoscenze, esperienze e opportunità per i soci, per gli stakeholders, il territorio, i cittadini. “Per il Consorzio Colibrì questa adesione segna un passo decisivo nella sua crescita regionale – spiega il presidente Ing. Claudia Sabatini -. Con la casa di Cura “Madre Fortunata Toniolo” condividiamo l’espressione di impegno professionale e di servizio che si esprime tutti i giorni in una presenza “premurosa” accanto al paziente. Accomunano e integrano le due realtà, gli investimenti nella ricerca scientifica e nelle tecnologie più evolute, per garantire ai pazienti risposte, in termini di cure e assistenza, sempre più veloci e soddisfacenti”. La struttura polispecialistica di via Toscana è simbolo di innovazione. Risulta infatti dotata di sale operatorie con attrezzature di ultima generazione. Ma è anche simbolo di umanità con il suo forte messaggio di speranza e dignità per tutti coloro che operano nel mondo della salute, per le famiglie, per i pazienti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colibrì cresce in qualità con l’adesione della Casa di cura Toniolo

BolognaToday è in caricamento