rotate-mobile
Attualità Centro Storico / Via dell'Indipendenza

Donne in bikini "ammassate" in via Indipendenza, fra lo stupore dei passanti

Una domenica pomeriggio pedonale in centro, lo stupore nel vedere una scena quanto meno "originale". Ecco chi c'è dietro questa performance

Una quindicina di ragazze curvy in bikini e abito intimo "ammassate" l'una sull'altra sull'asfalto di via Indipendenza in una calda domenica pomeriggio, di passeggio in centro. La gente non capisce, si stupisce, osserva quello che sta accadendo: poi compare una macchina fotografica e il performer bolognese Anthony De Luca, che non è nuovo a questo tipo di azioni.

Donne "ammassate" in via Indipendenza: la performance

Ha colpito ancora quindi l’artista che ammucchia corpi di donne per creare le sue opere fotografiche, questa volta le protagoniste sono sedici ragazze "Curvy ed Oversize", arrivate da tutta per far parte di questa performance (come spiega lui stesso, ma sempre con un alone di mistero.

De Luca però non svela mai il messaggio delle sue performance: lui semplicemenre appare all’improvviso dal nulla con un seguito di numerose ragazze pronte a spogliarsi in pubblico, per poi essere ‘sistemate’ in una composizione. Finito lo scatto svaniscono tutti nel nulla. 

L'eccentrico artista infatti da anni organizza "situazioni" alquanto inusuali sotto le Due Torri, come quando allestì una sorta di  "supermercato shock: con ragazze nude fra gli scaffali"; o ancora qunado trascinò una donna seminuda  sulla neve Come dimenticare poi il suo funerale da vivo, una serie di azioni irriverenti, e  quando scarrozzò per la città una donna "oversize", infiata dentro ad un carrello della spesa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne in bikini "ammassate" in via Indipendenza, fra lo stupore dei passanti

BolognaToday è in caricamento