rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Fico: si punta a due nuovi Guinness World Record

Prosciutto e mortadella i protagonisti della sfida

FICO Eataly World lancia due nuove sfide gastronomiche: nel mese di novembre all’interno del parco da gustare di Bologna andranno in scena il “Guinness del Prosciutto San Daniele” e il “Guinness della Mortadella”, due eventi in collaborazione con i Consorzi presenti nel parco, finalizzati a infrangere i record del mondo attraverso la realizzazione di due sfilatini lunghi più di 100 metri. Come si legge in una nota, il 14 novembre spetterà ai professionisti del Consorzio del Prosciutto di San Daniele DOP segnare un nuovo record del mondo realizzando il panino al San Daniele più lungo mai visto, con 101 metri di pane farcito con il celebre prosciutto friulano. Durante la giornata i maestri fornai impasteranno e cuoceranno a vista il lunghissimo sfilatino croccante all’interno di FICO utilizzando lo speciale forno mobile Zannolli. Saranno poi gli operatori del chiosco San Daniele, all’interno del parco tematico, a preparare le fette di Prosciutto di San Daniele DOP per farcire quello che sarà un vero e proprio “Sfilatino da Guinness”. Dopo aver decretato il nuovo record, alle 17:00 avverrà il taglio finale e tutti i visitatori potranno degustare il super-panino. In soli 7 giorni FICO passerà da un record all’altro: domenica 21 novembre la nuova sfida consisterà infatti nel realizzare la schiacciata alla mortadella più lunga del mondo. Saranno i professionisti del Consorzio Mortadella Bologna IGP a offrire il meglio del classico salume bolognese per abbattere un ulteriore record e riempire il parco tematico con il profumo della mortadella a KM 0. Anche in questo caso il raggiungimento dell’obiettivo sarà festeggiato dagli operatori coinvolti e da tutto il pubblico presente nel parco con il taglio alle ore 17 e la condivisione della schiacciata da record. In entrambe queste “imprese” gourmet sarà impegnato un team di eccellenza, a partire dal Forno di Calzolari. Il panificio artigianale di montagna che produce il pane a FICO è considerato uno dei migliori panificatori italiani, ed utilizza le speciali varietà di grani antichi riscoperti e coltivati direttamente sulle alture di Monghidoro, nel Bolognese, macinati a pietra e lavorati con il lievito madre “Gino”, di cui ogni anno celebra il compleanno.  Per tutta la mattinata sia del 14 che del 21 novembre, i maestri fornai impasteranno e cuoceranno a vista il pane croccante, in vista poi del taglio.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fico: si punta a due nuovi Guinness World Record

BolognaToday è in caricamento