Attualità

La storia dei lupi Ulisse e Achille diventa un film: furono salvati e rimessi in libertà

Sono stati protagonisti anche di un libro

Ulisse e Achille, i due cuccioli di lupo ospitati e  curati al Centro Fauna Monte Adone e diventati  protagonisti del libro “I figli del bosco” di  Giuseppe Festa, ora diventano i protagonisti di un film!

A fare l'annuncio il Centro Monte Adone: "Un ringraziamento speciale va a coloro che hanno reso possibile questo progetto coraggioso così unico - si legge -  Una casa di produzione indipendente che è da sempre al nostro fianco per documentare le attività del Centro e si è occupata in maniera esclusiva delle riprese e del montaggio. Conosciamo e condividiamo pienamente il loro modo di operare, rispettoso della nostra etica, non invadente per gli animali, privo di alcun contatto diretto con gli stessi e che non ha mai agito in un'ottima di spettacolirazzione e strumentalizzazione". 

Nel 2016, a distanza di quindici giorni circa l’uno dall’altro, i due cuccioli di lupo furono trovati in difficoltà e portati al Cntro. "L’ambizioso obiettivo di rilasciarli in natura, dopo il necessario periodo di riabilitazione - hanno sempre spiegato dalla struttura - ci ha portati ad intraprendere un complesso percorso sperimentale durante il quale il contatto con l’uomo è stato limitato al minimo necessario per le loro cure.E così, a luglio 2017, dopo aver trascorso con noi più di un anno, nel pieno rispetto della loro natura selvatica, Ulisse e Achille sono tornati in libertà".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia dei lupi Ulisse e Achille diventa un film: furono salvati e rimessi in libertà

BolognaToday è in caricamento