Coronavirus, solidarietà digitale: dove vedere film, serie e contenuti gratis

L'iniziativa è del Ministero per l'Innovazione, Tecnologica e la Digitalizzazione, con il supporto tecnico dell’Agenzia per l’Italia Digitale

Stare a casa è l'imperativo del Governo per cercare di contrastare il dilagare del Coronavirus. Ma cosa fare ? Come trascorrere il tempo ? Nessun problema,  c'è Solidarietà Digitale,  l'iniziativa del Ministero per l'Innovazione, Tecnologica e la Digitalizzazione, con il supporto tecnico dell’Agenzia per l’Italia Digitale.

Imprese e associazioni hanno messo, e metteranno, a disposizione di tutti vari servizi gratuiti. Una piattaforma nata per far fronte alle esigenze dei primi residenti nelle zone rosse d'Italia: situazione che poi è stata estesa a tutta la Nazione.

I servizi

Imprese e associazioni aderenti hanno messo a disposizione servizi che hanno l'obiettivo di migliorare la vita quotidiana delle persone. I servizi permettono di lavorare da remoto, leggere gratuitamente un giornale o un libro, fare formazone grazie a piattaforme di e-learning e vedere film, serie e vari contenuti gratis 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Film e contenuti gratis

Sul sito nientepopcorn.it sono riportate tutte le piattaforme legali e autorizzate che permettono di vedere film o serie gratis, ma l'elenco è in continuo aggiornamento perchè privati e imprese possono sempre aderire, compilando appositi modelli:

  1. RAI PLAY è la piattaforma multimediale della Rai che permette di vedere centinaia di contenuti, in diretta, oppure on demand. Oltre al live streaming dei programmi Rai, sul catalogo RaiPlay è disponibile praticamente tutta la programmazione tv (film e telefilm) trasmessa sui canali Rai del digitale terrestre. Gran parte dei contenuti trasmessa in tv entra in archivio, viene suddivisa per genere e rimane a disposizione. Una piccola selezione resta consultabile solo per i 7 giorni successivi alla messa in onda televisiva. Dal sito raiplay.it; attraverso l’app RaiPlay disponibile per tablet, smartphone e smart tv. Costi: normalmente, RaiPlay offre tutti i suoi contenuti in maniera gratuita. Dal 10 marzo si accede al catalogo senza registrazione.
  2. INFINITY Il servizio di streaming online on demand del gruppo Mediaset comprende canali live e un catalogo con contenuti a richiesta. Programmi dal vivo e un catalogo con film e serie tv. Solitamente, i clienti Infinity possono usufruire del bonus Infinity Premiere, cioè un’anteprima cinematografica a settimana. Si accede dal sito infinitytv.it. Di solito, Infinity dà la possibilità di usufruire di un periodo di prova gratuita di 30 giorni. L’abbonamento prepagato, rinnovabile, costa €7,99/mese. Agevolazione per il periodo di emergenza: dal 7 marzo, chi si registra su infinitytv.it può usufruire del servizio gratuitamente per due mesi. Nota: come sempre, quando si usufruisce dei periodi di prova gratis, bisogna inserire i dati di una carta di credito attiva. L’azienda preleva una cifra poco più che simbolica (in questo caso, €0,01), per rendere attivo il servizio.
  3. AMAZON PRIME VIDEO Il catalogo Amazon Prime Video contiene film e serie tv. Come Netflix, anche Prime Video produce in autonomia film e serie tv Amazon Originals. Ma, sulla piattaforma, sono disponibili anche produzioni esterne. Dal sito primevideo.com; attraverso l’app Prime Video disponibile per tablet, smartphone e Smart Tv. I telecomandi di alcune marche di Smart Tv, hanno un bottone Prime Video, per entrare subito nell’app Prime Video pre-installata sul televisore. Di solito, Prime Video dà la possibilità di usufruire di un periodo di prova gratuita di 30 giorni. Il servizio è totalmente gratis per chi sottoscrive un abbonamento al servizio Amazon Prime (€3,99/mese, oppure €36/anno). Agevolazione per il periodo di emergenza: Amazon mette gratuitamente a disposizione degli utenti residenti in zona rossa la piattaforma di streaming Prime Video fino al 31 marzo 2020.
  4. STREAMING DI COMUNITÀ (OPEN DDB) Lanciato il 7 marzo, lo streaming di comunità di Open DDB è un progetto che propone un servizio che intende “ribadire il valore della cultura dal basso e della sua diffusione”. OpenDDB è promosso dell’associazione culturale SMK Videofactory ed è il primo portale europeo in Creative Commons che supporta la circolazione di opere indipendenti (libri, film, musica), attraverso la distribuzione on-demand. Offre video, film e documentari indipendenti. Si accede dal sito openddb.it. Durante il periodo di emergenza Open DDB offre tutti i suoi contenuti gratis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +99 positivi, 33 nel Bolognese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento