Fuochi d'artificio e petardi per Capodanno: 5 negozi dove comprarli

I consigli, le ordinanze, i divieti: dove acquistare i giochi pirotecnici in tutta sicurezza

Fontane e vulcani, girandole, bengala...tanti gli "effetti speciali" per colorare e illuminare la notte di Capodanno: per chi ama i fuochi d'artificio e i giochi di luce c'è la possibilità di fare acquisti e avere consigli affinchè sia garantita la sicurezza e il rispetto delle leggi nazionali oltre che delle ordinanze locali.  

Fra gli esperti del settore di zona c'è anche chi schematizza i punti cardinali per la sicurezza: ecco i consigli di "I Razzi Store" che vanno seguiti nel momento dell'acquisto e anche una volta a casa. 

CONSIGLI: 

PRIMA DELL’ ACQUISTO. Assicurarsi che sull’artifizio sia apposta l’etichetta riportante la classificazione del Ministero dell’interno, il nome del fabbricante o dell’importatore e le istruzioni d’uso. Verificare che il prodotto sia in ottimo stato di conservazione, ovvero che non presenti segni di umidità o danneggiamenti.

DOPO L’ACQUISTO. Non tenere mai articoli pirotecnici in tasca o negli zaini, soprattutto quelli con accensione a sfregamento, poiché potrebbero auto innescarsi con il movimento del corpo.
Usare invece scatole di cartone o sacchetti. Conservare i prodotti acquistati in luoghi sicuri, lontani da fiamme libere e da fonti dicalore. Ricordarsi inoltre che l’umidità  ne compromette il funzionamento e la sicurezza.

L'ORDINANZA PER BOLOGNA. A giorni dovrebbe essere emanata l'ordinanza comunale che annualmente disciplina l'uso dei fuochi. L'anno passato, dalle 12 del 24 dicembre 2018 alle 7 del 7 gennaio 2019, è fatto divieto ai detentori di materiale pirotecnico (non titolari di licenza né autorizzati) di effettuare e far effettuare scoppio di petardi, mortaretti e artifici simili e di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico o di uso pubblico e nei luoghi privati da cui possano essere raggiunte o interessate direttamente aree e spazi a uso pubblico (QUI L'ORDINANZA DEL COMUNE DI BOLOGNA)

Ecco i 5 negozi dove acquistare fuochi e giochi pirotecnici a Bologna e dintorni: 

1. I RAZZI STORE 

Due punti vendita, uno a Bologna e il secondo a San Lazzaro. Razzi Store è un’azienda che da anni opera nel settore degli artifizi pirotecnici e con i suoi spettacoli anima qualsiasi tipo di evento, compreso ovviamente il Capodanno. La scelta qui è davvero vasta e il personale è molto disponibile, anche a dare informazioni per agire in totale sicurezza. 

Orari di apertura dicembre:

Mattina dalle 09.30 alle 13.00

Pomeriggio dalle 15.00 alle 19.30

Aperto tutti i giorni comprese le domeniche, 29, 30 e 31 Dicembre orario può variare

Bologna: Via Emilia Ponente 78/a , Tel 051312476

San Lazzaro: Via Emilia 570 C/D, Tel 0516256250

2. PIROTECNICA BENASSI

La data ufficiale di costituzione della Pirotecnica Benassi è il 1865. Documenti e tecniche di costruzione riportano ad origini molto più antiche. ''Facitori di feste'' si spostarono probabilmente durante il 700 per le corti d’Europa, dove appresero i segreti della costruzione del ''fuoco artificiale'' e furono chiamati ad allestire i grandi spettacoli barocchi per i festeggiamenti reali.
Eredi della formidabile scuola bolognese dei Ruggeri (i celebri fratelli pirotecnici, al servizio dei re di Francia), i Benassi hanno mantenuto intatta la tradizione artistica dei ''fuochi di gioia'', ammodernando nel contempo la tecnica, fino a costituire una perfetta macchina spettacolare, che utilizza in contemporanea tutti i diversi effetti: fuochi fissi, a tableaux e fuochi aerei.

Via Passo Sella 13, Rocca di Roffeno, Castel d'Aiano (Bo)
Tel. 333 2794915, info@fuochiartificiali.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento