In ricordo di 'sua maestà', il gatto Re Gino: inaugurata la statua alla mascotte di San Giovanni

Il ricordo del micio, notissimo in città per le sue incursioni tra negozi e uffici comunali, scomparso prematuramente

FOTO COMUNE SAN GIOVANNI PERSICETO

Folla a San Giovanni in Persiceto, all'inaugurazione della statua che ricorda 'Re Gino', il gatto fulvo vera e propria mascotte della cittadina della Bassa, prematuramente scomparso nel novembre del 2018 dopo essere stato presumibilmente investito da un veicolo.

La comunità si è radunata alle ore 15.30, in piazza del Popolo, dove si è svolta l'inaugurazione della statua del gatto Gino realizzata dallo scultore Claudio Nicoli. Nel Chiostro di San Francesco invece è seguita la presentazione del libro “Alla corte di Re Gino”, curato da Raffella Scagliarini e Arnalda Parmeggiani; durante la giornata, inoltre, numerosi negozi del centro storico hanno esposto in vetrina foto di Denis Zeppieri e Marianna Zampieri dedicate a Gino.

Tutti questi eventi sono culminati con l'inaugurazione della mostra a tema felino "Gatti a regola d'arte" nella Sala dell'Affresco del Chiostro alle ore 16.30; l'esposizione rimarrà aperta al pubblico ad ingresso libero fino a lunedì 24 giugno con orari e giorni variabili. Agli eventi hanno partecipato, oltre agli autori coinvolti, il Sindaco di Persiceto Lorenzo Pellegatti, il celebre attore persicetano Vito e l'Assessore alla Cultura Maura Pagnoni. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Il centro di Bologna diventa il set di "Diabolik": cambia la viabilità

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • Lutto nel mondo della moda, morta Giorgia Mattioli

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Incidente a San Lazzaro: centauro ferito, caccia all'auto pirata

Torna su
BolognaToday è in caricamento