Attualità

Green Pass, primi codici ai cittadini emiliano-romagnoli: come richiederlo e a cosa serve

Prime notifiche anche in Emilia-Romagna. Dal 1 luglio renderà più semplice viaggiare

Primi Green Pass arrivati anche ai cittadini emiliano-romagnoli. La certificazione verde covid-19, n formato digitale e stampabile, viene emessa dalla piattaforma nazionale del Ministero della Salute e contiene un QR Code per verificarne autenticità e validità. 

Come rende noto il Governo, tutte le certificazioni associate alle vaccinazioni effettuate saranno rese disponibili entro il 28 giugno.

Come ottenere la certificazione

Il Green Pass si richiede al sito dedicato del Governo Italiano, tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale, richiedendolo ai medici di base, pediatri di libera scelta o in farmacia, dalle App "Immuni" o "Io". 

Chi può ottenere la certificazione

Chi si è vaccinato, chi è guarito dal Covid-19 e chi ha fatto un test molecolare o antigenico con esito negativo presso le strutture abilitate. Chi ha ricevuto via sms o email il codice per avvenuta vaccinazione, test negativo o la guarigione da COVID-19 può già scaricare la Certificazione.

A cosa serve

Per partecipare a eventi pubblici, per accedere a residenze sanitarie assistenziali o altre strutture, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in "zona rossa" o "zona arancione".

Dal 1 luglio la Certificazione verde COVID-19 sarà valida come EU digital COVID certificate e renderà più semplice viaggiare da e per tutti i Paesi dell'Unione europea e dell’area Schengen.

Bonaccini: "Accogliamo turisti da tutto il mondo, serve ed è utile"

Green Pass, Mario Draghi ha firmato il decreto: più semplice viaggiare nei Paesi UE e Schengen

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Pass, primi codici ai cittadini emiliano-romagnoli: come richiederlo e a cosa serve

BolognaToday è in caricamento