rotate-mobile
Attualità

L'Asd bolognese Around the World, vincitrice del bando della Chiesa Avventista, propone il progetto "Escursione sospesa"

Valore dello sport e tutela della salute dei giovani al centro del progetto vincitore del bando "Io Gioco Davvero" della Chiesa Avventista, rivolto alle Associazioni Sportive Dilettantistiche attive su tutto il territorio nazionale. La raccolta fondi è online sulla piattaforma Produzioni dal Basso

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Sono 4 i progetti vincitori del bando “IoGiocoDavvero”, lanciato dalla Chiesa Avventista su Produzioni dal Basso - prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation - per cofinanziare, grazie ai fondi dell’8X1000 avventista, iniziative proposte dalle Associazioni Sportive Dilettantistiche attive su tutto il territorio nazionale che abbiano come protagonista lo sport, inteso come mezzo per promuovere l’adozione di uno stile di vita sano e l’inclusione sociale, in particolare tra i giovani. Le Associazioni selezionate sono state accompagnate da Produzioni dal Basso attraverso un periodo di formazione sui temi del crowdfunding e della comunicazione, dopodichè hanno lanciato ufficialmente le loro raccolte fondi che saranno attive fino 13 dicembre: se, attraverso le donazioni, raggiungeranno il traguardo del 50% dei fondi raccolti, saranno cofinanziato dalla Chiesa Avventista con un contributo a fondo perduto pari al rimanente 50% del budget.I 4 progetti, che si sviluppano da Nord a Sud della Penisola, coinvolgeranno i giovani - sia fragili che non - attraverso diverse attività sportive. A Bologna l’ASD Around The World propone il progetto “Escursione sospesa”, la montagna inclusiva, che ha l'obiettivo di organizzare diversi momenti escursionistici in cui protagonisti e camminatori saranno gli adolescenti dai 10 ai 18 anni inseriti in comunità educative (a seguito di provvedimenti legislativi di allontanamento dalle famiglie da parte del Tribunale dei Minori). Il progetto intende rispondere all’esigenza di offrire opportunità di crescita attraverso lo sport a giovani che non sempre hanno avuto traiettorie di vita lineari e serene e che quindi, si ritrovano con più difficoltà ad inserirsi nella società odierna. Inoltre, il progetto potrà combattere problemi come obesità, ludopatia, disturbi dell'umore e della personalità, che la situazione post Covid ha evidenziato particolarmente nella fascia di età adolescenziale, con ricadute ancora più pesanti per chi si trova a vivere in un contesto di comunità. Per maggiori informazioni e sostenere il progetto: https://www.produzionidalbasso.com/project/escursione-sospesa-la-montagna-inclusiva/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Asd bolognese Around the World, vincitrice del bando della Chiesa Avventista, propone il progetto "Escursione sospesa"

BolognaToday è in caricamento