Nicoletta Mantovani sposa il suo Alberto: "Matrimonio a Bologna, in una chiesa speciale per me"

La vedova di Luciano Pavarotti apre il suo cuore e parla delle prossime nozze con il dirigente aziendale con il quale è legato

A settembre matrimonio sotto le Due torri per Nicoletta Mantovani che apre il suo cuore parlando delle prossime nozze con il suo Alberto, dirigente aziendale con il quale è legata da nove mesi. "Siamo tanto felici" - spiega la vedova di Luciano Pavarotti, in un’intervista esclusiva al settimanale Chi - "Non avevamo motivo di sposarci, se non per una voglia matta di farlo”.

"Ci ha fatto conoscere una comune amica ed è stato subito amore – ha rivelato la ex del tenore - Abbiamo deciso di farlo in chiesa, perché per me, da credente era importante dichiarare il nostro amore davanti al Signore. Lo faremo a Bologna in settembre, in una chiesa speciale per me, piena di significato". 

“Pavarotti - ha infine aggiunto la Mantovani - rimarrà sempre una persona importante della mia vita e continuerò a seguirne la memoria, come merita un grande artista come lui. Ma come mi ricordava sempre Luciano, la vita va vissuta in ogni istante al massimo, cercando sempre di avere il sorriso, e Alberto mi fa rivivere una grande gioia. Il nostro è un amore profondo, una vera magia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Emilia-Romagna, bollettino covid 26 novembre: + 2157, 515 a Bologna. Calano i casi attivi

Torna su
BolognaToday è in caricamento