Nuovi Lea e Assistenza protesica

Aggiornare le conoscenze e le competenze relativamente alle nuove modalità di prescrizione di ausili previste dall’entrata in vigore dei LEA (DPCM 12 gennaio 2017).

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Il 12 e 13 ottobre l’Istituto di Montecatone, Ospedale di alta specialità nella riabilitazione delle persone con lesione al midollo spinale o con grave cerebro-lesione, organizza a Imola (Bo) alla Sala delle Stagioni in Via Emilia, 25 un corso di due giorni sui nuovi LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) e per aggiornare le conoscenze e le competenze relative alle nuove prescrizioni di ausili. Il corso è aperto sia ai professionisti di Montecatone che agli esterni. Sono disponibili 40 posti. Per iscriversi è obbligatorio compilare la scheda presente sul sito dell’Istituto di Montecatone al link www.montecatone.com/iscrizione-corso-lea-2018 Il Servizio Sanitario Nazionale garantisce alle persone con disabilità, a quelle riconosciute invalide o in attesa di riconoscimento dell’invalidità le prestazioni sanitarie che comportano l'erogazione di protesi, ortesi, presidi ed ausili tecnologici nell'ambito di un piano riabilitativo-assistenziale volto alla prevenzione, alla correzione o alla compensazione di menomazioni o disabilità funzionali conseguenti a patologie o lesioni, al potenziamento delle abilità residue, nonché alla promozione dell'autonomia dell'assistito. I dispositivi e l’assistenza tecnica e sanitaria forniti dal Servizio Sanitario Nazionale sono specificati dal Nomenclatore dell’assistenza protesica, che è parte integrante dei Livelli essenziali di assistenza. Il nomenclatore descrive nei particolari le tipologie e le caratteristiche delle protesi, dei presidi, degli ausili e delle ortesi, fatti su misura o di serie, che il Servizio Sanitario ha previsto di fornire agli assistiti che ne hanno diritto. “Il nuovo Nomenclatore, aggiornato a marzo 2017 dopo 18 anni, ha introdotto alcuni nuovi dispositivi tecnologicamente avanzati e ha escluso alcune prestazioni obsolete. Durante il corso ci sarà la possibilità di confrontarsi nel merito delle esperienze e delle criticità rilevate dalla nuova normativa, entrando nel dettaglio della sua strutturazione e delle modalità di prescrizione. Rappresentanti qualificati delle Persone con disabilità, dei medici Prescrittori, dei Centri Ausili e delle Istituzioni porteranno il loro contributo anche al fine fare il punto sullo stato dell'arte a più di un anno dall'entrata in vigore della nuova normativa” ha dichiarato Nicoletta Cava referente Scientifico del progetto e Dirigente Area Assistenziale Infermieristica e Riabilitativa dell’Istituto di Montecatone. Per informazioni e per consultare il programma del corso è possibile collegarsi al seguente link www.montecatone.com/corso-lea-2018

Torna su
BolognaToday è in caricamento