Nuova apertura in città: sotto le Due Torri la catena di supermercati Alì

Il punto vendita ha aperto dove c'era la storica fabbrica della Moto Morini

Il Gruppo Alì, azienda italiana a conduzione familiare, è sbarcato a Bologna aprendo il 111esimo punto vendita della catena in via  Alfredo Bergami  7, al posto della storica fabbirca della Moto Morini, della quale ha mantenuto la sagoma originale. Centinaia le persone accorse al taglio del nastro, e a benedire la struttura di 1700 metri quadrati è stato don Giampiero Congiu della parrocchia di San Giuseppe Cottolengo. Alì Supermercati è un'azienda padovana della grande distribuzione organizzata, fondata nel 1971, con un fatturatio che ha superato il miliardo di euro.

"Alì è un'azienda radicata in Veneto ed Emilia Romagna, e siamo felici di aver aperto il nostro primo punto vendita a Bologna - ha spiegato il presidente del Gruppo, Francesco Canella - Siamo profondicamente radicati in Veneto e in Emilia Romagna con i nostri supermercati di quartiere, e il nostro impegno è quello di soddisfare i clienti con la qualità al miglior prezzo, favorendo occupazione e lavoro nel territorio, migliorando l'ambiente dove operiamo e sostenendo iniziative benefiche o progetti di solidarietà".

Il punto vendita, con 40 nuovi dipendenti assunti nel territorio, è dotato di pannelli fotovoltaici, ed è stato realizzato con 444 metri cubi di facciata in ceramica fotoattiva con HT*, per un'architettura sostenibile,  che depura l'aria  come un bosco di 31 alberi. Aperto dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 21, e la domenica dalle 9 alle 20, la nuova catena è pronta a soddisfare tutti i nuovi clienti di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento