rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità

All'ospedale Maggiore si accende l'Albero del Dono, per chi ne ha più bisogno

Il progetto promuove una maggiore attenzione all’ambiente e al contesto sociale ed è aperto al contributo di chi vuole impegnarsi per il benessere della comunità

Per un Natale più solidale si accenderà all’Ospedale Maggiore, alle 11.00 di venerdì 3 dicembre, l’Albero del Dono, dedicato quest’anno alle nuove povertà, realizzato dall’Associazione di Volontariato Andromeda nell’ambito del progetto Seminare Coesione, in collaborazione con Azienda Usl di Bologna, VOLABO (Centro Servizi per il Volontariato della Città Metropolitana di Bologna), Cucine Popolari, Case Zanardi – Empori Solidali, Protezione Civile e Auser Bologna.
Sotto l’Albero del Dono, ci saranno 100 pacchi spesa che, dopo l’accensione dell’albero, i volontari dell’Associazione Andromeda distribuiranno ad altrettante famiglie.

All’accensione - come si legge in una nota - che si svolgerà nel pieno rispetto delle norme di prevenzione dalla pandemia, parteciperanno Paolo Bordon, Direttore Generale dell’Azienda USL di Bologna, Simone Borsari, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bologna, Michele Campaniello, Consigliere Comunale di Bologna, Lorenzio Cipriani, Presidente del Quartiere Porto-Saragozza, Andrea De Maria, Segretario Presidenza Camera dei Deputati, Raffaele Donini, Assessore alle Politiche per la Salute della Regione Emilia Romagna,  Daniele Ruscigno, Consigliere delegato per Scuola, Istruzione, Formazione della Città Metropolitana di Bologna. Il progetto Seminare Coesione ha l’obiettivo di realizzare spazi culturali e laboratori di solidarietà civica all’interno delle aree verdi ospedaliere, un modo diverso per vivere e frequentare gli ospedali.

Il progetto promuove, inoltre, una maggiore attenzione all’ambiente e al contesto sociale ed è aperto al contributo di chi vuole impegnarsi per il benessere della comunità.



 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'ospedale Maggiore si accende l'Albero del Dono, per chi ne ha più bisogno

BolognaToday è in caricamento