Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità

Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

Bologna la verde. Tra una statua e un portico non è difficile imbattersi anche in giardini e parchi. Alcuni sono grandi e molto noti, altri piccoli e quasi nascosti al pubblico sguardo

Bologna la verde. Tra una statua e un portico non è difficile imbattersi anche in giardini e parchi, ben distribuiti in tutta la superficie della città. Alcuni sono grandi e molto noti, altri piccoli e quasi nascosti al pubblico sguardo. In alcuni di essi è inoltre presente un’area apposita per lo sgambamento cani, dove gli animali possono correre slegati e senza museruola, fatte salve alcune regole comportamentali. Vediamo i sette parchi più belli di Bologna:

Giardini Margherita – Porta Castiglione, Porta S.Stefano

E’ il più noto, grande e frequentato parco cittadino. Realizzato, su disegno del piemontese Sambuy, venne inaugurato nel 1879 con il nome di passeggio Regina Margherita (in omaggio alla moglie di Umberto I). Una superficie di 26 ettari, vagamente ispirata ai parchi romantici inglesi, con ampi viali alberati, e vaste superfici a prato. Durante i lavori per la realizzazione del parco, nell’area venne alla luce un sepolcreto etrusco, dal quale proviene la pregevole tomba in travertino che si ammira ai margini del prato centrale. L’antico canale di Savena (1176), una delle vie d’acqua che un tempo caratterizzava la città,  attraversa tutt’oggi il parco nel suo tratto all’aperto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

BolognaToday è in caricamento