menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il 'Pastry drive' della pasticceria Beverara

Il 'Pastry drive' della pasticceria Beverara

Castel Maggiore, arriva il Pastry drive alla Pasticceria Beverara: "Ordini la colazione e la porti via senza scendere dall'auto"

Il servizio è attivo da oggi. Il titolare: "Abbiamo lavorato quasi come un giorno normale pre-pandemia"

Reinventarsi per cercare di ripartire al meglio dopo i blocchi imposti dall'emergenza sanitaria causata dal Covid-19, rispettando i divieti di assembramento ma fornendo lo stesso servizio del pre-pandemia è possibile. A dimostrarlo, nel suo piccolo, il titolare della Pasticceria Beverara a Sabbiuno di Castel Maggiore , Luca Porretto, che da oggi ha 'ripreso' a servire la maggior parte dei suoi clienti attraverso il 'Pastry drive'.

"L'idea prende spunto dal Mcdrive - spiega a BolognaToday Porretto - Abbiamo pensato alle restrizioni imposte da questo difficile momento, e a come continuare a lavorare senza che i nostri clienti facessero tanta fila, così è nato Pastry Drive. Una soluzione possibile grazie ovviamente allo spazio esterno che abbiamo a disposizione fuori dall'attività, ed essendo stato il primo giorno di avvio posso dire che abbiamo lavorato quasi come prima che scoppiasse l'emergenza sanitaria".

Le auto arrivano, si mettono in fila, arrivano al 'gabbiotto' esterno e abbassando il finestrino, a una debita distanza dalla struttura possono ordinare  colazioni, dolci, caffè o tutto quello che desiderano: "Il dipendente è all'interno del Pastry drive, prende e consegna l'ordine direttamente al laboratorio interno della pasticceria, che in quel preciso momento farcisce o confeziona ad esempio le paste, per consegnarle - incalza il titolare - Non ci sono passaggi intermedi, i prodotti sono peparati e farciti al momento e riusciamo non solo a servire una persona per volta, ma soprattutto a ottimizzare i tempi. Abbiamo visto che in media il cliente viene servito in un minuto e dieci secondi".

Per quanto tempo rimarrà il servizio?  "Il tempo necessario - sottolinea Porretto - E' stato attivato per far fronte a questo periodo, poi vedremo...l'importante per noi era tornare a lavorare piu o meno come prima, riuscendo a soddisfare tutte le esigenze dei nostri clienti. Sicuramente è una novità, che molti hanno già molto apprezzato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • WeekEnd

    I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Attualità

    Imola, McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano pasti gratis

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento