Attualità Pilastro

Pilastro: ecco la "Casa gialla", sarà uno spazio dedicato ai giovani

Al pubblico aprirà in autunno

Foto Comune di Bologna

Accanto alla biblioteca Luigi Spina, in via Casini 3, c'è la Casa Gialla del Pilastro, un edificio inaugurato oggi, 17 giugno dal Sindaco Virginio Merola e dal presidente del Quartiere San Donato-San Vitale, Simone Borsari. D'ora in avanti sarà centro di produzione culturale dedicato ai giovani.

L’immobile è stato assegnato al settore Biblioteche comunali: insieme alla biblioteca Spina programmerà l'attività con gli stessi giovani e adolescenti per far diventare la Casa Gialla un centro di produzione culturale e creativo e contemporaneamente un'estensione della biblioteca.

Nel progetto per la Casa Gialla, oltre al settore Biblioteche e alla Spina, sono coinvolti l'ufficio Reti del Quartiere San Donato-San Vitale; la Fondazione per l’Innovazione Urbana (Fiu) per la progettazione e l’attuazione delle modalità partecipative, insieme alla consulente Antonella Agnoli e al contributo delle tirocinanti del corso GIOCA (Gestione e Innovazione delle Organizzazioni Culturali e Artistiche) dell'Università di Bologna; Radioimmaginaria, il network radiofonico europeo per adolescenti.

La Casa Gialla aprirà in autunno al pubblico e sarà gestita da personale del Comune di Bologna: nel frattempo, nel corso dell'estate, si lavorerà all'analisi dei bisogni con interviste, questionari e laboratori di immaginazione civica e progettazione creativa, coinvolgendo i cittadini, le associazioni culturali, i servizi e le realtà della zona.

I lavori di riqualificazione

La riqualificazione della Casa Gialla è una delle azioni del Piano Periferie ed è stata finanziata con 610.000 euro. I tecnici del settore Lavori Pubblici del Comune di Bologna hanno eseguito la progettazione e coordinato i lavori iniziati nel febbraio 2020. Il cantiere si è fermato dall'11 marzo al 4 maggio del 2020 a causa della pandemia.

E ancora: rifacimento totale della copertura con utilizzo di travi di legno, rifacimento dei solai con struttura in legno, sostituzione degli infissi esterni, adeguamento ai requisiti di prestazione energetica e realizzazione della cappotto termico esterno.

(Foto Comune di Bologna )

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pilastro: ecco la "Casa gialla", sarà uno spazio dedicato ai giovani

BolognaToday è in caricamento