rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità

Il film “Le Pupille” (girato a Bologna) è candidato agli Oscar

Unico film italiano in selezione, il film di Alice Rohrwacher è stato girato sotto le due Torri nel novembre del 2021

Il portico di San Luca, l’ex chiesa di San Barbaziano di via Cesare Battisti e il Pio Istituto delle Sordomute povere di via della Braina: questi i luoghi di Bologna dove è stato girato “Le Pupille”, il film di Alice Rohrwacher candidato alla cerimonia degli Oscar che si svolgerà al Dolby Theatre di Los Angeles il prossimo 12 marzo. Unico film italiano selezionato, il film - girato a Bologna nel novembre del 2021 - racconta di un gruppo di bambine orfane ospitate in un collegio di suore amministrato da una severa priora, interpretata da Alba Rohrwacher, sorella della regista.

Oltre a lei, attrici del film sono Valeria Bruni Tedeschi e la bolognesissima Greta Zuccheri Montanari. “Dedico la nomination all’Oscar alle ‘bambine cattive’ che cattive non sono affatto e che sono in lotta ovunque nel mondo. Auguro che, come nel mio cortometraggio Le Pupille, possano rompere la torta e condividerla tra loro”, ha detto Alice Rohrwacher commentando la candidatura. Prodotto dalla casa di produzione Tempesta (che ha sede in via Broccaindosso) e dalla Esperanto Filmoj di Alfonso Cuaròn per Disney, il film è disponibile in esclusiva su Disney+.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il film “Le Pupille” (girato a Bologna) è candidato agli Oscar

BolognaToday è in caricamento