menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La consegna della targa

La consegna della targa

Ozzano, l'azienda Ronchi Adriano festeggia 50 anni di attività: il Comune consegna una targa

Il sindaco Luca Lelli: "Un bellissimo esempio di azienda a conduzione familiare e attaccamento al territorio"

Raggiunge il traguardo dei 50 anni di attività l'azienda ozzanese Ronchi Adriano srl, che per festeggiare ha ricevuto la visita del sindaco Luca Lelli. "La prima cosa che ho notato entrando in questa azienda è stato il cavalletto con sopra un quadro prezioso, quello dove i dipendenti  hanno formato un 50 con gli ingranaggi prodotti - spiega il primo cittadino - Un modo simpatico e di grande effetto per dire grazie al titolare  Adriano, ozzanese doc, nato e vissuto sempre in paese dove ha sviluppato anche la sua attività. Era il 1971 quando Adriano decise di "mettersi in proprio" come si dice dalle nostre parti, e fondare l'azienda di progettazione e costruzione di camme e ingranaggi".

Così il titolare Adirano Ronchi: "Non sono sempre stati anni facili - racconta . ma grazie all'impegno e alla tenacia mia e dei  miei dipendenti, siamo riusciti  a raggiungere e festeggiare questo importante traguardo. Avremmo voluto fare una bella feste invitando anche le famiglie dei dipendenti, i clienti e i fornitori, ma questa tremenda pandemia ci ha costretto adorganizzare solo un piccolo brindisi. I tempi sono cambiati e oggi non è facile trovare della manodopera, i giovani non sono attirati dal lavoro in officina ma lavorare qui da noi è ancora come una volta, ci sentiamo tutti parte di una grande famiglia".

Il sindaco e l'assessore alle Attività produttive Claudio Garagnani hanno poi consegnato una targa di riconoscimento,  per l'importante traguardo, e l'augurio di avere ancora tant altri traguardi da raggiungere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento