Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Tamponi "debolmente positivi", cosa comporta questo risultato? "Esiste specifica direttiva di Ausl"

Il risultato del test molecolare nasofaringeo, oltre che positivo o negativo, può rilevare anche una bassa carica virale. Ecco perchè e cosa accade a seguito di tale esito: facciamo chiarezza

Tamponi molecolari, non c'è alcun dubbio sui risultati "debolmente positivi" al Coronavirus, ai quali vengono applicate da Ausl le stesse direttive dei positivi. Sì, perchè oltre agli esiti positivo/negativo, c'è anche quello che indica una carica virale molto bassa: "Capita spesso su asintomatici, quando è presente un residuo di infezione o magari quando il prelievo (non semplicissimo) rino-faringeo non è stato eseguito perfettamente" chiarisce Sergio Tempesta, responsabile tecnico della sezione genetica del laboratorio di analisi Caravelli, che cerca di spiegare con parole comprensibili anche ai non addetti ai lavori come si arriva a questo risultato di laboratorio. 

"Si tratta di biologia molecolare pura, ma è possibile semplificare i vari passaggi dei test microbiologici che avvengono mediante l'uso della Real-time PCR, capaci di rilevare il materiale genetico del virus amplificandolo e dunque producendo una lunga serie di copie andando per cicli. Dunque, a seguito dell’amplificazione dei geni virali maggiormente espressi durante l’infezione, si usa un colorante che attraverso una particolare fluorescenza segnala appunto l'infezione". 

L'Emilia-Romagna resta regione "gialla"

La fluorescenza determina i positivi, i negativi e i debolmente positivi

"Una carica virale molto alta impiega meno cicli di amplificazione per raggiungere la fluorescenza, una carica bassa invece fa arrivare questo effetto luminoso molto in ritardo. Ecco dunque quello che accade quando il tampone molecolare viene classificato come debolmente positivo, in pratica c'è poco materiale virale. Se la fluorescenza è assente naturalmente il tampone è negativo".

A scanso di ogni equivoco (visto che abbiamo ricevuto alcune segnalazioni confuse a riguardo, ndr), Ausl conferma: "Un tampone debolmente positivo segue tutte le direttive dei tamponi positivi". 

Sierologico, molecolare, antigenico: quale test Covid-19 scegliere 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponi "debolmente positivi", cosa comporta questo risultato? "Esiste specifica direttiva di Ausl"

BolognaToday è in caricamento