Lunedì, 2 Agosto 2021
Attualità

Vaccini covid fascia 50/54 anni: partiti SMS per la prenotazione, primi appuntamenti dall’8 giugno

Ecco come finalizzare la prenotazione

24 mila SMS in uscita da ieri, 27 maggio, a tutti i 50/54enni autocandidati per la vaccinazione anti COVID-19. L’SMS conterrà una proposta di appuntamento che potrà essere modificata attraverso i canali CUP, o ignorata nel caso sia già stato fissato un appuntamento con il Medico di medicina generale. Lo fa sapere L'Ausl, comunicando che i primi appuntamenti a partire dall’8 giugno. 

Accanto a questi, altri 1.000 SMS sono in corso di invio per chi si è autocandidato e ha già un appuntamento presso il proprio Medico di medicina generale. Anche in questo caso l’SMS conterrà una proposta di appuntamento.

Si completa in questo modo - aggiungono dall'Azienda sanitaria locale -l’offerta di prenotazioni per tutti i cittadini di questa fascia di età, che avevano espresso la volontà di vaccinarsi autocandidandosi. 

Chi ancora non si è autocandidato al portale regionale, può contattare il proprio Medico di medicina generale o prenotare direttamente la propria vaccinazione a partire da domani, 28 maggio, attraverso i consueti canali già disponibili: sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup), farmacie che effettuano prenotazioni Cup; online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, il CupWeb (www.cupweb.it); oppure telefonando al numero verde 800 884888 (lun-ven: 7.30-17.30, sab: 7.30-12.30).

Vaccinazione lavoratori e operatori del turismo: si parte il 7 giugno 

Vaccini over 70 senza prenotazione, arriva il camper Ausl: "Cincischiavo un po', così mi son decisa" | VIDEO 

 Basket, bianconeri vaccinati in vista delle Olimpiadi di Tokyo: "Speriamo di dare il buon esempio" | VIDEO 

Vaccinazione "mista", Donini "Se il mix ci viene indicato, lo faremo"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini covid fascia 50/54 anni: partiti SMS per la prenotazione, primi appuntamenti dall’8 giugno

BolognaToday è in caricamento