Disposizioni di quarantena e certificazioni, l'Ausl fa chiarezza: tutto quello che c'è da sapere

Una serie di risposte alle domande più frequenti pubblicate dall'Ausl di Bologna

Certificazioni: quali sono, chi deve riceverle e cosa inviare. Per fare chiarezza l'Ausl di Bologna ha pubblicato una serie di Faq con le domande più frequenti, al fine di cercare di agevolare l'utenza.

Cosa sono le disposizioni di quarantena?

Sono disposizioni inviate tramite e-mail dal Dipartimento di Sanità Pubblica ai casi confermati di COVID-19 e ai contatti stretti sottoposti a sorveglianza sanitaria, e sono valide ai fini della certificazione di assenza dal lavoro. 

Vengono inviate via Posta Elettronica Certificata (PEC) o e-mail anche al proprio Medico di medicina generale.

Quali tipi di certificazioni esistono?
Le certificazioni comprendono:

  • disposizione di inizio quarantena: viene inviata ai casi confermati di COVID-19
  • disposizione di inizio e fine quarantena per sorveglianza: viene inviata ai contatti stretti di caso confermato di COVID-19 e a chi rientra dall’estero
  • attestato di guarigione: viene inviata ai casi confermati di COVID-19 a seguito del tampone con esito negativo che conferma la guarigione.

Chi deve ricevere la certificazione di fine isolamento o quarantena?
La certificazione di fine isolamento o quarantena viene inviata:

  • ai casi positivi che, dopo l'esito negativo del tampone, terminano il periodo di isolamento domiciliare di 10 giorni 
  • ai contatti stretti di casi positivi che terminato il periodo di quarantena
  • a tutti coloro che hanno terminato il periodo di quarantena di 14 giorni in seguito al rientro da Romania, Bulgaria e dai seguenti Stati elencati nella sezione Rientro dall'estero

Ho ricevuto una certificazione con date che non mi sembrano corrette, cosa posso fare?
Per verificare che la sua certificazione sia stata inviata correttamente può compilare il modulo di richiesta per segnalare la sua situazione.

Modulo di contatto

Non ho ancora ricevuto la certificazione di fine quarantena, cosa posso fare?
La certificazione di fine quarantena viene inviata dal Dipartimento di Sanità Pubblica attraverso la mail Pec dopo il periodo di 10 o 14 giorni. 

In attesa di ricevere la certificazione riceverà una telefonata da un operatore sanitario del Dipartimento di Sanità Pubblica che verbalmente le comunicherà la conclusione del periodo di quarantena: l'effetto liberatorio scatta dalla mezzanotte successiva alla comunicazione verbale. 

Per maggiori informazioni può compilare il Modulo di contatto

Ho ricevuto un certificato di fine sorveglianza ma il periodo non corrisponde a quello indicato nella lettera di dimissione. Cosa devo fare?
Dato che una parte del suo percorso è di tipo clinico/ospedaliero, le consigliamo di confrontarsi con il suo Medico di medicina generale e di rispettare le indicazioni della lettera di dimissione. 

Per maggiori informazioni può compilare il Modulo di contatto

Ho ricevuto un certificato di fine sorveglianza ma il periodo non corrisponde a quello indicato nella lettera di dimissione. Cosa devo fare?
Dato che una parte del suo percorso è di tipo clinico/ospedaliero, le consigliamo di confrontarsi con il suo Medico di medicina generale e di rispettare le indicazioni della lettera di dimissione. 

Per maggiori informazioni può compilare il Modulo di contatto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

  • Ozzano, incendio in un appartamento: morta una donna

Torna su
BolognaToday è in caricamento