Cheratocono: al Maggiore al via lo screening gratuito

La campagna di prevenzione è dedicata a giovani tra i 15 e i 35 anni che non abbiano già avuto una diagnosi

Parte il 18 settembre all’Ospedale Maggiore la campagna di prevenzione e diagnosi screening gratuita del cheratocono, dedicata a giovani tra i 15 e i 35 anni che non abbiano già avuto una diagnosi

Per partecipare allo screening gratuito, attivo fino all’11 ottobre, occorre prenotare la visita sul sito www.curagliocchi.it. Per informazioni si può contattare il front office degli ambulatori di Oculistica del Maggiore, al numero 051 3172198, o inviare una mail all'indirizzo screeningcheratoconobo@gmail.com.

Il cheratocono, patologia di cui poco si parla, è una malattia progressiva della cornea che ne causa l’assottigliamento e la deformazione, provocando una riduzione anche molto grave della capacità visiva, fino alla cecità. Può esordire fin dalla giovane età e se non immediatamente diagnosticata, è difficilmente curabile se non con un trapianto corneale. L’Oculistica dell’Ospedale Maggiore, Azienda USL di Bologna, diretta da Manlio Nicoletti, è centro di riferimento regionale per la diagnosi, la cura e il trattamento del cheratocono, anche attraverso la metodica del cross-linking corneale che arresta la progressione della patologia.

La campagna nazionale di prevenzione e diagnosi del cheratocono è promossa dall’Università degli Studi di Verona, dal Centro Nazionale di Alta Tecnologia in Oftalmologia dell’Università di Chieti – Pescara e dal Centro Ambrosiano Oftalmico, in collaborazione con Neovision e con il patrocinio del Ministero della Salute, della Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare, della Società Oftalmologica Italiana e dell’Associazione Italiana CHEratoconici. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Cerca di fuggire dalla gazzella dei carabinieri con l'apecar: è ubriaco

  • Castenaso: morto Dino, il re della pasticceria

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Incidente in via del Gomito, morto ciclista di 25 anni

  • Il figlio di Vasco Rossi oggi dice "sì": matrimonio a Crespellano per Lorenzo Rossi Sturani

Torna su
BolognaToday è in caricamento