Over '65’: farmaci e parafarmaci arrivano a casa gratis con LloydsFarmacia

Se necessario, il servizio di consegna prevede , su richiesta del cliente che avrà cura di indicare in quale farmacia dovrà essere consegnata, il ritiro della relativa ricetta presso il proprio medico di medicina generale

Per tutte le persone over 65 farmaci e parafarmaci arrivano a casa gratuitamente con LloydsFarmacia. L'iniziativa, valida per tutto il mese febbraio 2020, è un servizio di consegna gratuita a domicilio presso 24 LloydsFarmacia, pensata per la fascia di popolazione più fragile, durante i mesi invernali che vedono il consueto diffondersi anche delle patologie influenzali.

A Bologna, fino al 29 febbraio, tutti gli ‘over 65’ che lo desiderino potranno prenotare telefonicamente farmaci e parafarmaci dalla LloydsFarmacia più vicina e riceverli comodamente nel proprio appartamento.

Come fare

Le modalità di accesso al servizio sono pensate per agevolarne e incentivarne il più possibile l’utilizzo. Per attivarlo, basta effettuare un primo e unico accesso alla LloydsFarmacia più vicina.

Con il documento di riconoscimento sarà possibile attivare il servizio di prenotazione e consegna gratuita dell’ordine a domicilio. Se necessario, il servizio di consegna - curato dalla società incaricata Pharmap - prevede , su richiesta del cliente che avrà cura di indicare in quale farmacia dovrà essere consegnata, il ritiro della relativa ricetta, presso il medico di medicina generale di riferimento.

Il servizio, rivolto alla fascia di popolazione particolarmente soggetta a patologie croniche e relativa assunzione farmaci, vuole sostenere concretamente l’aderenza alla terapia: un tema sempre più centrale e fondamentale per la salute del paziente e la spesa pubblica. Sono circa 13.8 milioni gli ‘over 65’ censiti ai primi del 2019 in Italia (dati ISTAT). L’Italia è il secondo paese più vecchio al mondo dopo il Giappone (fonte ISTAT 2018) e il primo in Europa, seguono Finlandia e Grecia (Eurostat 2018). La condizione di policronicità (compresenza di due o più patologie croniche) riguarda un anziano su 4. (Rapporto 2016-2018 Istituto Superiore di Sanità)

Le farmacie che aderiscono a Bologna

L’iniziativa, che coinvolge un totale di 24 LloydsFarmacia a Bologna, prende le mosse dal progetto welfare - che prevedeva fra l’altro proprio la consegna gratuita a domicilio - promosso la scorsa estate dal Comune di Milano e LloydsFarmacia ed è realizzata con il contributo di Bayer Italia. In questo caso, il focus è dedicato ai freddi mesi d’inverno.

L'elenco delle farmacie LOYDS alle quali rivolgersi: 

  • Farmacia Loyds via Andrea Costa, 156 int 1/2
  • Farmacia Loyds via Arno, 38
  • Farmacia Loyds via Azzurra, 52/2
  • Farmacia Loyds via Barbieri, 121
  • Farmacia Loyds via della Battaglia, 25/E
  • Farmacia Loyds  via Battindarno, 28 A - B
  • Farmacia Loyds via Cavazzoni, 2
  • Farmacia Loyds P.zza Maggiore, 6
  • Farmacia Loyds via Crocioni, 1/A
  • Farmacia Loyds via De Nicola, 1
  • Farmacia Loyds via Grazia Deledda 26/A
  • Farmacia Loyds - dispensario fiera  P.zza Costituzione, 6
  • Farmacia Loyds via Don Sturzo, 31
  • Farmacia Loyds via Emilia Ponente, 258/ba
  • Farmacia Loyds in viale Felsina, 35
  • Farmacia Loyds in via Ferrarese, 153/ d-e-f
  • Farmacia Loyds in via Marzabotto, 14
  • Farmacia Loyds in via  Murri, 131/F
  • Farmacia Loyds in via Cleto Tomba, 29
  • Farmacia Loyds in via  S. Donato, 99
  • Farmacia Loyds in via Saragozza, 105
  • Farmacia Loyds in via Stendhal, 5/a
  • Farmacia Loyds in via Toscana, 38/P
  • Farmacia Loyds in via  Triumvirato, 28

“La consegna a domicilio di farmaco e parafarmaco è uno dei sempre nuovi servizi, disponibili in tutte le LloydsFarmacia, quale presidio socio-sanitario in costante evoluzione sul territorio. Si tratta di servizi creati con l’obiettivo prioritario di facilitare l’accesso alle terapie e l’aderenza terapeutica. Sono vere e proprie sfide, che sappiamo essere cruciali, in considerazione anche del progressivo invecchiamento della popolazione e del relativo incremento della cronicità - commenta Domenico Laporta, Amministratore Delegato Gruppo Admenta Italia  - Sono queste le premesse che ci hanno portato, grazie alla partnership con Bayer Italia, a rendere disponibile questo servizio gratuitamente a tutti gli ‘over 65’, nei tre mesi più freddi dell’anno. Pensiamo possa essere un concreto aiuto e uno stimolo in più a rispettare le necessarie indicazioni del proprio medico curante. Come LloydsFarmacia confermiamo il pieno impegno nel proseguire e sviluppare, con questa e altre iniziative, il nostro percorso al servizio di salute, benessere e prevenzione, in integrazione e network con tutti gli operatori del settore”.

Tra le malattie croniche che richiedono maggiore attenzione all’aderenza terapeutica, ci sono le malattie cardiovascolari. “Le malattie cardiovascolari rappresentano la prima causa di morte in molti paesi Europei - sottolinea Alberto Bocca, Head of Established Products di Bayer - In Italia sono circa 6 milioni le persone a rischio, e soprattutto non tutti sono consapevoli di esserlo. Questi numeri ci danno la conferma che in Italia serve ancora tanta informazione perché non c’è sufficiente consapevolezza sull’importanza di prendersi cura del proprio cuore. In Bayer siamo da sempre in prima linea quando si parla di sensibilizzazione alla prevenzione delle malattie cardiovascolari, come dimostrano le diverse iniziative messe in atto, prima fra tutte la campagna "Il battito del cuore" con Luca Carboni. Anche la non aderenza terapeutica, in termini di abbandono e discontinuità, rappresenta un fattore di rischio occulto che riduce l’efficacia dei trattamenti, anche preventivi. Per questi motivi abbiamo deciso di sponsorizzare oltre al Social Camper, il progetto di sostegno all’aderenza che offre nelle farmacie Lloyds il servizio gratuito di consegna a domicilio di farmaci per gli over 65".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Scatta oggi la nuova ordinanza: le restrizioni si allentano, cambiano le regole del commercio

Torna su
BolognaToday è in caricamento