Dialisi: a Loiano e Vergato un servizio dedicato a chi è in ferie

A disposizione dei pazienti un servizio serale per permettere a tutti di godere di intere giornate di relax

Foto archivio

Un nuovo servizio dialisi è attivo a Vergato e Loiano, dedicato ai vacanzieri. L’Ausl di Bologna informa che “le persone che devono eseguire un trattamento emodialitico non devono rinunciare alle vacanze, ma possono tranquillamente andare nell’Appennino bolognese e usufruire comunque del trattamento presso uno dei due ospedali”. Attraverso una nota, l’Azienda sanitaria sottolinea che a Vergato, il servizio aggiuntivo di dialisi viene eseguito in un turno serale, consentendo così di potere fruire a pieno della propria giornata di vacanza senza interruzioni.            A Vergato il servizio è attivo dal 15 luglio e durerà fino al 31 agosto. Dal 15 luglio al 3 agosto nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì, mentre dal 5 agosto fino al 31, dal lunedì al sabato, sempre dalle 19 all’1 di notte. 

A Loiano il servizio sarà attivo dall’8 luglio al 31 agosto , e verrà effettuato nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 15 alle 21.

Per attivare il servizio è sufficiente inviare un fax con indicato il nome, cognome, un recapito e il periodo per cui si vuole usufruire del servizio. Gli operatori dei centri dialisi contatteranno la persona interessata o il centro dialisi da cui proviene per definire tutti i particolari.

I numeri sono per Vergato 051 – 6749262 e per Loiano 051 6543723

Complessivamente nei due ospedali sono riservati per le dialisi in vacanza 8 postazioni, per una potenzialità di 200 trattamenti.

Quello della dialisi in vacanza è un servizio molto apprezzato dai pazienti, tanto che l’anno scorso l’indice di occupazione delle postazioni è stato per Vergato del 95% e per Loiano dell’85%

Lo scopo della dialisi non è solo quello di allungare la vita, ma anche quello di migliorarne la qualità. L’efficacia delle terapie si misura anche sulle possibilità del paziente di condurre una vita pressoché normale, compatibilmente con sue condizioni di salute, e quindi di poter viaggiare, vivere una vita come quella dei propri cari, trascorrendo con loro periodi di vacanza nonostante la malattia e i trattamenti a cui regolarmente si deve sottoporre, che normalmente prevedono una frequenza di 2/3dialisi a settimana di circa 4 ore.

La Dialisi in Vacanza avviene in totale sicurezza. È infatti sempre possibile effettuare indagini di laboratorio urgenti e di diagnostica per immagini urgenti, mentre viene valutata la necessità dell’attivazione di un trasporto sanitario qualora le condizioni cliniche lo rendano necessario.

I centri dialisi degli ospedali di Vergato e di Loiano si avvalgono della consulenza dei nefrologi delle Unità Operative di Nefrologia e Dialisi del Policlinico S.Orsola-Malpighi. L’assistenza infermieristica, a cura dell’Azienda USL di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investimento tra Marzabotto e Pian di Venola: traffico in ripresa sulla Bologna-Pistoia

  • Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

  • Covid, vaccino Johnson&Johnson in arrivo in Emilia Romagna. Ecco come funziona

  • Bollettino covid Bologna e Emilia Romagna oggi 8 aprile: morti dimezzati, ricoveri ancora in calo

  • Emilia-Romagna in zona arancione: ora è ufficiale

  • Prodotti senza etichetta: sequestrati 60 chili di cannoli, arancini e calzoni

Torna su
BolognaToday è in caricamento