Covid-19, fase 2: ripartenza graduale per gli screening

Se al momento dell’appuntamento si è in quarantena o si hanno sintomi come febbre, tosse, raffreddore, occorre annullare la visita

Foto archivio

Dopo il periodo di lockdown riprendono gradualmente anche gli screening, a cui è importante aderire per una maggiore prevenzione. L'Ausl comunica che per ridurre al massimo i rischi, accedendo agli ambulatori, è importante osservare i seguenti comportamenti:

  • rispettare ancora di più l'orario dell'appuntamento
  • indossare la mascherina chirurgica e igienizzare le mani
  • mantenere il distanziamento sociale
  • entrare singolarmente nei locali. Gli accompagnatori dovranno sostare al di fuori della struttura.

Se al momento dell’appuntamento si è in quarantena o si hanno sintomi come febbre, tosse, raffreddore, occorre annullare la visita.

Screening del tumore al seno

Maggio sarà utilizzato per recuperare gli appuntamenti per mammografia di screening saltati nel periodo marzo – aprile.  Tutte le signore che hanno ricevuto un appuntamento nei mesi passati e desiderano riprogrammarlo possono farlo autonomamente collegandosi al link sotto.

Screnening del tumore alla cervice uterina

Sospeso l'accesso libero agli esami di screening (HPV e Pap test), che verranno eseguiti solo con un appuntamento. Le signore che hanno ricevuto un invito e non hanno ancora eseguito l'esame, potranno prenotare un appuntamento a partire dal 20 maggio 2020, utilizzando il codice invito presente sulla lettera e accedendo direttamente al Portale web al link sotto.

Screening del  tumore al colon retto

Chi ha ricevuto l’invito nei mesi scorsi è invitato a eseguire il test a partire da lunedi 11 maggio e di riconsegnarlo nelle sedi indicate all'allegato sotto. L'attività proseguirà anche nel periodo estivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento