Covid-19, test sierologici in Emilia Romagna: tutte le info

I test servono a capire se la persona ha sviluppato gli anticorpi per il Coronavirus

Per cercare di capire se una persona ha sviluppato gli anticorpi da Covid-19 le Regioni si sono attrezzate per fare ai cittadini test sierologici. Ma a Bologna come funziona? Al momento, con la partenza della Fase 2, in Emilia Romagna la priorità per l'esecuzione dei test è stata data a dipendenti, datori di lavoro, forze dell'ordine e categorie più a rischio. A breve potranno anche i cittadini privati, prenotando ed eseguendo il test a proprio carico. 

Di seguito le Faq della Regione Emilia Romagna sull'argomento: 

Qual è il soggetto che ha titolo a presentare istanza di autorizzazione all’esecuzione di test sierologico? 

  • È il legale rappresentante del laboratorio analisi.  Dovrà presentare la richiesta di autorizzazione compilata in ogni sua parte e completa della documentazione  che deve essere inoltrata via PEC all’indirizzo dgsan@postacert.regione.emilia-romagna.it unitamente alla copia del documento di identità. 
  • Il medico competente può presentare la richiesta di autorizzazione all’esecuzione del test sierologico rapido, compilata in ogni sua parte e completa della documentazione; deve essere inoltrata all’indirizzo dgsan@postacert.regione.emilia-romagna.it unitamente alla copia del documento di identità, in fronte e retro.

Qual è il soggetto che ha titolo a presentare istanza di screening ai lavoratori dipendenti?  

È il datore di lavoro. Dovrà presentare la richiesta compilata in ogni sua parte e completa della documentazione necessaria che deve essere inoltrata via PEC , unitamente alla copia del documento di identità in fronte e retro.

Qual è il ruolo del medico competente?

  • Supportare il Datore Di Lavoro (DDL) per le valutazioni sulla opportunità di attivare il percorso di screening e sulla sua eventuale progettazione e realizzazione
  • Dare comunicazione ai dipendenti sulla finalità e sulle caratteristiche dei test, sottolineando che essi non possono sostituire le misure di prevenzione del contagio indicate per i luoghi di lavoro, né possono costituire elemento utilizzabile ai fini dell’espressione di giudizio di idoneità alla mansione specifica
  • Comunicare tempestivamente, per conto del DDL, ai competenti Dipartimenti di Sanità Pubblica, i risultati positivi in forma nominativa di eventuali tamponi eseguiti a seguito di positività IgM
  • Supportare DDL, nel rispetto della tutela dei dati personali, nella predisposizione della relazione recante i risultati dell’indagine in forma anche aggregata, indicando il numero di soggetti testati con test rapido, numeri con risultato positivo per IgG, positivo per IgG ed IgM, positivo per IgM, negativo, dubbio, ed analogamente per le conferme con test sierologico in chemiluminescenza o ELISA nonché i test molecolari da tampone
  • Eventualmente eseguire il test sierologico rapido previa acquisizione della specifica autorizzazione di cui al punto 7 della DGR 350/2020, previa presentazione di richiesta di autorizzazione 

Qual è la procedura per attivare un percorso di screening su dipendenti per Covid19?

  • Il DDL deve richiedere l’autorizzazione alla realizzazione di percorsi di screening su dipendenti per COVID 19
  • Il laboratorio di analisi, individuato dall’azienda, deve essere in possesso dell’autorizzazione regionale all'esecuzione di test sierologici nell’ambito dei percorsi sopra richiamati, ai sensi del punto 7 del dispositivo della medesima DGR, e ovviamente dell’autorizzazione all’esercizio di attività sanitaria secondo quanto previsto dalle leggi regionali vigenti (LR 34/1998, LR 4/2008, LR 22/2019)

Elenco laboratori di riferimento per test sierologico

Ad oggi il test sierologico può essere condotto solo all’interno di un progetto presentato dalle Aziende e rivolto ai propri dipendenti e non è autorizzabile la prestazione rivolta a privati cittadini. I laboratori possono fare istanza di autorizzazione all’esecuzione di test sierologici  esclusivamente nell’ambito del progetto complessivo che il datore di lavoro concorda con il supporto del medico competente. Alla fine dell’istruttoria tecnica verrà riconosciuta ai laboratori con atto dirigenziale la facoltà di effettuazione dei test sierologici.

Elenco dei laboratori di analisi e delle strutture sanitarie autorizzate all’effettuazione di test sierologici (aggiornato al 5 maggio 2020) in Emilia Romagna

  •  Laboratorio di Analisi Mediche Città di Fidenza SRL (Comune di Fidenza)  - Poliambulatorio Città di Fidenza Due (Comune di Fidenza)  Centro polispecialistico Città di Fidenza (Comune di Fidenza)
  •  Poliambulatorio Airone Spazio salute (Comune di Salsomaggiore)
  •  Poliambulatorio San Secondo (Comune di San Secondo)
  •  Poliambulatorio Micron (Comune di Parma)
  •  Poliambulatorio Fornovo Soluzione Salute (Comune di Fornovo Terme)
  •  Fisiomed Fiorenzuola SRL (Comune di Fiorenzuola D’Arda)
  •  Nuova Ricerca Clinica SRL (Comune di Rimini)
  • Casa di Cura E. Montanari (Comune di Morciano di Romagna)
  •  Poliambulatorio Riabilitazione Sirio (Comune di Fidenza)
  • Laboratorio Analisi Test (Comune di Modena)
  • . Laboratorio analisi IS.M.A.C. SRL (Comune di Gatteo).
  • Laboratorio analisi Sistema 2000 SNC (Comune di Rimini)
  •  Laboratorio di Analisi La Fontana S.r.l (Comune di Piacenza)
  • Laboratorio Curie S.r.l. (Comune di Modena)
  • Centro Emiliano Ricerche Biomediche (Comune di Parma)
  • Synlab Med Srl (Comune di Faenza)

Il datore di lavoro può avvalersi di un Laboratorio esterno alla Regione per l’esecuzione delle tipologie di test previsti dal percorso regionale?

Il laboratorio individuato dal datore di lavoro per l’esecuzione dei test sierologici deve essere stato autorizzato dalla Regione Emilia-Romagna all’esecuzione dei test sierologici ai sensi della DGR 350/2020. Nel caso in cui il Laboratorio di analisi sia ubicato al di fuori della Regione Emilia-Romagna, questi dovrà dimostrare di essere autorizzato all’esercizio ai sensi della normativa della regione di appartenenza e dovrà richiedere l’autorizzazione ex DGR 350/2020, punto 7 del dispositivo, alla Direzione Generale di questa Regione, via PEC all’indirizzo dgsan@postacert.regione.emilia-romagna.it. Il test molecolare può essere eseguito esclusivamente nei laboratori elencati nella circolare del Ministero della Salute m.9774 del 20 marzo 2020 

Il personale operante in poliambulatori privati è compreso nel programma di sorveglianza sanitaria previsto dalla Regione Emilia-Romagna?

Anche i datori di lavoro operanti in ambito sanitario possono presentare istanza ex DGR 350/2020.

Strutture sanitarie autorizzate alla funzione di punto prelievo

La DGR 350/2020, al punto 7 del dispositivo, dispone che le strutture sanitarie che hanno titolo a richiedere la specifica autorizzazione per l’esecuzione di test sierologici nell’ambito dei percorsi di cui al precedente punto 4 siano quelle autorizzate per la funzione di laboratorio di analisi ex LR 34/1998, LR 4/2008, LR 22/2019.

Le strutture sanitarie autorizzate come punto prelievo possono presentare la richiesta ai sensi del punto 7 del dispositivo della DGR 350/2020 alla condizione che nella richiesta sia dichiarato il Laboratorio di analisi da cui detto punto di prelievo è funzionalmente dipendente o con cui intrattiene accordi di produzioni analitiche, oltre alle altre informazioni previste nel Fac Simile di richiesta di autorizzazione all'effettuazione di test sierologici.

Va da sé che l'autorizzazione del punto prelievo è subordinata al fatto che il laboratorio di analisi funzionalmente collegato sia in possesso, oltreché dell’autorizzazione all'esercizio ex LR 34/1998, LR 4/2008, LR 22/2019 o dell’autorizzazione sanitaria all’esercizio rilasciata nella Regione ove è ubicato, anche dell’autorizzazione ex DGR 350/2020, punto 7 del dispositivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento