Vaccinazione contro il Papilloma (Hpv): al via le prenotazioni online

La vaccinazione è offerta gratuitamente ad alcune categorie di persone, residenti nel territorio dell’Azienda USL Bologna

Al via da oggi 4 novembre, negli ambulatori dell’Autostazione di Bologna, la campagna di  vaccinazione anti Papilloma virus (HPV) promossa e organizzata dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Bologna e offerta gratuitamente alle persone considerate maggiormente a rischio. Il Papilloma virus, noto anche come HPV, è la più comune delle infezioni a trasmissione sessuale: si stima che oltre l’80% delle persone sessualmente attive si infetti nel corso della vita. Il rischio di contrarre l’infezione inizia con il primo contatto sessuale, per le donne l’incidenza è più alta intorno ai 25 anni mentre per gli uomini resta elevata anche nelle età successive. 

È importante prevenire e proteggersi dall’HPV in quanto il virus è responsabile dell’insorgenza di alcuni tumori e condilomi genitali.

Dal 2008 la Regione Emilia-Romagna offre gratuitamente la vaccinazione anti HPV alle ragazze nel dodicesimo anno di età e successivamente l’offerta è stata estesa ai ragazzi di dodici anni a partire da quelli nati nel 2006. Dal 2019 l’offerta è stata ampliata a tutte le donne maggiorenni fino ai 26 anni di età. Per questo, in questi giorni saranno invitate tramite SMS le giovani nate nel 1994 a eseguire la vaccinazione. 

La vaccinazione è offerta gratuitamente alle seguenti categorie di persone, residenti nel territorio dell’Azienda USL Bologna: 

  • giovani donne maggiorenni nate tra il 1994 e il 2002, se non ancora vaccinate per HPV;  
  • donne, fino ai 65 anni di età, con storia documentata di   trattamento per lesioni cervicali di grado elevato (CIN2+, CIN3+) negli ultimi 12 mesi; 
  • persone con patologie candidate a terapia con immunomodulatori e immunosoppressori;
  • persone con infezione da HIV; 
  • persone dedite alla prostituzione; 
  • uomini che hanno relazioni sessuali con uomini. 

Tutti coloro per cui la vaccinazione è raccomandata e gratuita possono prenotare l’appuntamento presso l’ambulatorio dell’Autostazione di Bologna collegandosi al link a fondo pagina.

La vaccinazione sarà effettuata tutti i mercoledì mattina dalle 8.30 alle 13.30 fino alla fine di dicembre. Le persone dovranno obbligatoriamente portare la mascherina, presentarsi muniti di tessera sanitaria o carta di identità e compilare preventivamente il modulo di anamnesi (il file, da scaricare e stampare, è in fondo a questa pagina), al fine di consegnarlo già compilato agli operatori sanitari il giorno della vaccinazione.

Durante la seduta sarà valutata la situazione vaccinale e offerte anche le vaccinazioni contro Morbillo-Parotite-Rosolia, Varicella e Difterite-Tetano-Pertosse, qualora non siano già state eseguite.

Negli ambulatori dell’Autostazione, autorizzati come area sanitaria temporanea, sono allestiti percorsi di entrata e uscita separati e la necessaria aerazione. All’entrata sarà rilevata la temperatura corporea e gli ambienti saranno sanificati quotidianamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento