rotate-mobile
Erika Bertossi

Opinioni

Erika Bertossi

Collaboratrice cronaca ed eventi BolognaToday

I migliori eventi del weekend: 10 appuntamenti da non perdere a Bologna e dintorni

Questo fine settimana c'è persino un torneo di flipper: partiamo dai super-nerd per arrivare ai cinefili, passando per il teatro e per gli appuntamenti con la musica dal vivo. Tante belle mostre: gennaio lo chiudiamo così

Gennaio volge al termine e questo ultimo weekend ce lo godiamo sfogliando l'agenda degli eventi, cercando quelli che fanno per noi. E' la settimana della memoria e intorno alla storia e alle storie ruota il programma della cultura, fra incontri, teatro e mostre. Ma andiamo per gradi: sabato musica dal vivo e domenica teatro? Può darsi, ma l'ordine lo possiamo anche invertire e le esperienze sommarle. Da un palco all'altro e da un palazzo storico a un museo, ecco dunque la top-ten per il 29 e 30 gennaio. 

E se voglio vedere una mostra? Le 10 da non perdere per tutto il mese di gennaio!

E se non ho soldi? Ecco tutti gli eventi gratis a Bologna

Voglia di teatro? Qui gli spettacoli più belli!

Cosa resta della musica dal vivo? Un po' di concerti li abbiamo, in attesa della primavera piena di live

Giorno della Memoria: tutti gli appuntamenti di Bologna e provincia 

Ecco i 10 appuntamenti da non perdere: 

1. Concerto della Memoria: compositori ebrei sfuggiti alla Shoah

(per chi non vuole dimenticare)

Domenica 30 gennaio "Concerto della Memoria" al Teatro Auditorium Manzoni. In occasione delle celebrazioni bolognesi per il Giorno della Memoria 2022 la Fondazione Teatro Comunale di Bologna presenta un concerto dedicato alle musiche di compositori ebrei, tre dei quali (Castelnuovo-Tedesco, Korngold e Weill) sono sfuggiti all’onta della Shoah rifugiandosi negli USA. Sembra quasi dedicato a loro il testo dell’ultimo brano in programma, il lied “Ich bin der Welt abhanden gekommen” di Gustav Mahler, in cui il protagonista è sfuggito “al chiasso del mondo” per crearne uno nuovo in cui l’amore ed il canto sono protagonisti.

2. Stefano Pesce: "Una cronaca cittadina"

(per fare un viaggio nel tempo)

Sabato 29 gennaio Stefano Pesce in scena all'Oratorio San Filippo Neri con lo spettacolo "Una Cronaca Cittadina". Nel 1858, ultimo anno di regno pontificio a Bologna, un ragazzino ebreo viene portato via dalla sua famiglia, perché gira voce che sia stato battezzato qualche anno prima dalla domestica di casa mentre era gravemente malato. La sola notizia del battesimo basta ad innescare un meccanismo militare, sorretto dalla legge pontificia, che si infila in casa Mortara ed impone al giovane Edgardo un percorso che lo porterà alla conversione cattolica. La lettura degli atti del processo a Padre Feletti, autore morale del rapimento, ci porterà attraverso i luoghi cittadini ed i personaggi della vicenda.

3. "C'è porno per te": così si racconta il sex-work

(per chi non ha tabù)

Un documentario, un dibattito e un live set per raccontare il sex work e abbattere lo stigma. Tutto questo in un solo giorno, anzi, in una sola sera (domenica alle 20.30) al Mercato Sonato di via Tartini. Si parte con una proiezione a cura di Insight, un documentario sulle figure professionali del sex work per abbattere i tabù su questa categoria di lavoratori e lavoratrici. E poi si passa a un bel dibattito. 

Si parla di

I migliori eventi del weekend: 10 appuntamenti da non perdere a Bologna e dintorni

BolognaToday è in caricamento