rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Erika Bertossi

Opinioni

Erika Bertossi

Giornalista BolognaToday BolognaToday

Un super-weekend a Bologna: 10 eventi imperdibili tra fiori, stelle del jazz e festival

Da venerdì a sabato una bella mappa di appuntamenti da seguire passo passo. Fra le special guest che si affacceranno su Piazza Maggiore: Pippo Baudo, Silvia Mezzanotte e Edoardo Vianello

Incorciando le dita per il meteo, il weekend in arrivo si preannuncia molto carico, nonostante si apra con un venerdì 17. La musica è grande protagonista (e soprattutto il jazz), ma ci sono anche tanti fiori a colorare Piazza Malpighi, il binomio cibo e letteratura, una festa dell'uva appena fuori porta e molto altro. Tutto riassunto qui. Nodo al fazzoletto per la Biennale del muro dipinto di Dozza, che anche questo fine settimana aggiunge una tappa interessante agli itinerari della provincia. Per gli appassionati del tartufo, questo e il prossimo weekend l'appuntamento è a Castel del Rio con una sagra dedicata (decima edizione). 

1. La Strada del Jazz: grandi ospiti, grande musica e special guest

Tra i tanti festival italiani, la "Strada del Jazz", ha una caratteristica unica, la posa delle stelle di marmo sulla centralissima Via Orefici/Caprarie dedicate ai grandi interpreti che hanno suonato in città negli anni d’oro del Bologna Jazz Festival di Alberto Alberti. Seguendo la logica delle scorse edizioni e avendo come obiettivo non solo il rispetto delle Piazze dalla città ma più in generale la promozione dell’immagine artistica e culturale di Bologna, questa volta la manifestazione si farà anche in Piazza Maggiore. Fra i nomi di quest'anno: Pippo Baudo, Edoardo Vianello, Silvia Mezzanotte.  

2. "Bologna in fiore": Piazza Minghetti e Piazza Francia fioriscono

Venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 settembre, la mostra mercato, organizzata da SGP Eventi con il Patrocinio del Comune, riempirà, con una moltitudine di colori e profumi, in Piazza Minghetti e del Francia, grazie a floricoltori provenienti sia dal territorio locale che dal resto d’Italia. Un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati dal pollice verde e per i curiosi, che potranno contare su un’offerta variegata e insolita: in autunno fioriscono tantissime piante ed è il periodo perfetto per le erbe aromatiche.  Dopo il successo dell’edizione primaverile, che ha visto il centro storico della città emiliana piena di fiori anche insoliti ed esotici, il weekend di settembre sarà l’occasione per acquistare erbe e piante per la stagione autunnale e colorare gli spazi interni ma anche esterni, per i mesi più freddi. 

Spesso si crede che solo la bella stagione sia destinata alle fioriture; nelle tappe autunnali delle “Piazze in Fiore”, è possibile constatare invece che sono tante le varietà di piante che smentiscono questa credenza. Saranno proprio gli esperti floricoltori, provenienti da tutta Italia, a consigliare nella scelta delle piante da acquistare e come curarle per mantenerle rigogliose tutto l’inverno.

3. Suz sul palco di Piazza Verdi 

Uno spettacolo intimo tra canzoni in acustico e poesie musicate: sul palco di piazza Verdi arriva Suz, al secolo Susanna La Polla De Giovanni accompagnata alla chitarra da Davide Angelica, protagonista venerdì 17 settembre a "Verdi Viva". La piazza cambia musica, la rassegna ideata e organizzata dalla Fondazione Rusconi in collaborazione con il Comune di Bologna-Dipartimento Cultura, nell’ambito di Bologna Estate 2021.
Papa Ricky, Thavius Beck (Nine Inch Nails), KutMasta Kurt (Beastie Boys), Katzuma (Sangue Misto), Alessio Argenteri (Casino Royale) sono solo alcune delle collaborazioni della cantautrice bolognese, tre album all’attivo che ripercorrerà nel corso della serata. In scaletta, assieme ai brani di repertorio, Suz presenterà una selezione di poesie in musica cui è particolarmente legata. 
 
Alle ore 19 il pre-show, con il dialogo tra Otello Ciavatti e Valerio Varesi, con un excursus negli ultimi libri dello scrittore parmense, un incontro a cura del Comitato Piazza Verdi. La platea potrà accogliere fino a centocinquanta spettatori nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti, mentre si potrà godere dello spettacolo anche dai tavolini dei locali circostanti.

Si parla di

Un super-weekend a Bologna: 10 eventi imperdibili tra fiori, stelle del jazz e festival

BolognaToday è in caricamento