rotate-mobile

Erika Bertossi

Collaboratrice cronaca ed eventi

Guida al weekend bolognese: eventi da non perdere e idee per stare freschi

Gare podistiche che invadono la città, la discesa della Madonna di San Luca, musica open-air, mercatini e concerti anni '50 e la manifestazione che apre tutti i bellissimi giardini della città

Un weekend molto caldo. Letteralmente, visto che sarà quello della prima ondata di caldo africano. Ma lo sarà anche per le proposte di cultura e intrattenimento, molte delle quali rigorosamente all'aria aperta: andiamo dalla più bella rassegna del verde che si possa immaginare (sia dentro le mura che nei dintorni di Bologna) alle danze di altri tempi, dalla rassegna anni '50 e '60 alle maschere di un carnevale storico posticipato in primavera. E poi musica rock ed elettronica, un evento interamente dedicato alla birra e (attenzione, attenzione) la discesa della Madonna di San Luca dal colle! Per gli assenti dello scorso fine settimana (quello dell'arte) ci sono ancora tutta una serie di mostre e installazioni da vedere: ecco qui un elenco da cui attingere. 

Arte in città: le mostre di maggio da non perdere 

Sagre e feste alle porta della città: la lista dei prossimi appuntamenti

Anteprima Bologna Estate: ecco cosa ci aspetta da qui a ottobre

Ecco i 10 imperdibili di questo weekend: 

1. "Diverdeinverde": alla scoperta dei giardini più belli 

(non solo per chi ha il pollice verde)

Si svelano (solo per questo fine settimana) i giardini nascosti del centro e si aprono parchi importanti nella Città Metropolitana, ad accogliere turisti vicini e lontani, a proporre qualche piccolo evento in tema. Diverdeinverde è l’occasione imperdibile per visitare i giardini nascosti, se non addirittura segreti, del centro storico di Bologna e i parchi della pedecollina e della vicina pianura. Per i bolognesi, i turisti, tutti gli appassionati di natura, piante, giardini è anche un’opportunità per scoprire la città con una prospettiva diversa, avventurarsi al di fuori dei normali percorsi, godere di angoli e panorami sorprendenti, ammirare grandi esemplari arborei, tante specie diverse di piante, belle fioriture nel momento di massimo splendore, apprezzare il disegno storico o più moderno di tanti spazi verdi. Sono ben 45 i giardini privati aperti  alla visita; oltre a Bologna, anche a Casalecchio di Reno, a San Lazzaro di Savena e in Valsamoggia, località Crespellano. Il programma è online, e lo trovate in cartaceo nei punti vendita e in altri luoghi della città. 

2. Serate alla Happy Days? Gli anni '50 e '60 fra musica, auto e mercatini

(per gli amanti delle gonne a ruota e della brillantina)

Si chiama Bop Till You Drop la rassegna che il 22 maggio apre le danze a  Dumbo (La Baia). Nero Factory, XFactor-Y Bologna e DumBO presentano infatti questa fresca rassegna sulla cultura anni ’50 e ’60 con grandi ingredienti quali mercatino, esposizione american cars & bikes, live & dj set. Si parte domenica 22 maggio dalle 18.00 "Big Noise From The Planet Bop!". 

3. "Forni & Fornai", la festa del pane di Monghidoro

(per chi ha i denti ma non ha il pane!)

Sabato 21 e domenica 22 maggio a partire dalle ore 10:00 inizia "Forni & Fornai" la storica festa del pane di Monghidoro. Momento di incontro nazionale e internazionale per chi del grano, della farina e del pane ne ha fatto non solo un lavoro ma una ragione di vita che permette di far rivivere queste montagne.

Si parla di

Guida al weekend bolognese: eventi da non perdere e idee per stare freschi

BolognaToday è in caricamento