rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
BolognaToday

Opinioni

BolognaToday

Redazione BolognaToday

Come ti organizzo il weekend: i 10 eventi da non perdere

Mostre, laboratori per bambini, feste nel bosco, musica dal vivo e anche un po' di trasgressione: da venerdì a domenica Bologna offre tutto questo

5. Alessandro Zan al Cassero: "Senza paura" 

(per chi vuole saperne di più del decreto)

Sabato 6 novembre alle 18.00 Alessandro Zan sarà al Cassero per presentare il suo libro "Senza paura", che (come spiega) è molte cose insieme: un racconto autobiografico intimo e privato in cui l'autore condivide con il lettore il suo percorso faticoso ma consapevole di militante Lgbt, dagli inizi nella piccola provincia padovana fino ai banchi della Camera dei deputati. Ma non solo: Alessandro Zan spiega le necessità di una legge che combatta l'odio, l'omotransfobia, la misoginia, l'abilismo. Denuncia l'approccio eteronormativo del diritto, il patriarcato nelle sue molteplici e inconsce forme di dominio. Infine racconta quelli che sono i sostenitori del Ddl e gli oppositori più accaniti e mascherati. Partendo, però, da un presupposto chiaro: questa è una legge a tutela di tutti. Per amare chi si vuole, senza paura. Per essere se stessi, senza nascondersi. Senza paura è il grido gioioso e determinato di un Paese che vuole cambiare davvero, per uscire dal bigottismo e somigliare sempre di più ai Paesi più avanzati in tema di diritti civili. Richiesto il green pass. 

6. Il Don Giovanni dell'Orchestra Senzaspine 

(per chi vuole avvicinarsi all'Opera)

Il Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart segna la ripartenza della stagione autunnale dell’Orchestra Senzaspine. Sul podio Tommaso Ussardi, per la prima volta impegnato nel capolavoro mozartiano, mentre la regia è di Giovanni Dispenza, che, dopo il successo del Barbiere di Siviglia nel 2018 e delle Nozze di Figaro nel 2019. Il dramma giocoso è frutto di un percorso di costruzione iniziato a giugno e che si protrarrà ad ottobre, per arrivare poi a novembre al Duse. Un’opera Senzaspine, come di consueto aperta alla cittadinanza, e basata inoltre quest’anno sull’accessibilità, in cui ci saranno guide all’ascolto, lezioni-concerto, esperienze sensoriali e laboratori per la realizzazione dei costumi e delle scenografie dell’opera, che potranno essere fruiti anche da persone con disabilità uditiva e non vedenti grazie alla collaborazione di Antoniano Onlus, Istituto dei ciechi Francesco Cavazza, Fondazione Gualandi, ENS – Ente Nazionale Sordi e FIADDA Emilia-Romagna.

7. "Biglia": Emma Nolde & Generic Animal

(per chi ama il clubbing)

Biglia unisce per la prima volta (al Locomotiv Club il 7novembre alle 21.30) due tra i più promettenti artisti italiani: Emma Nolde & Generic Animal. La prima – giovanissima polistrumentista, cantautrice e performer toscana – si è ritrovata catapultata nelle prime pagine dei giornali italiani grazie a “Toccaterra”, l’album d’esordio pubblicato da Woodworm/Polydor/Universal Music, tra elettronica, indie folk, nuovo cantautorato, pop influenzato da sonorità moderne e narrazioni fortemente intime e personali. Generic Animal, che all’anagrafe risponde come Luca Galizia, è anche lui giovanissimo ma con alle spalle già una collaborazione con La Tempesta Dischi per una canzone d’autore mista a trap, musica di difficile definizione, liquida e colorata, un pop lo-fi che attraversa età, generi e sentimenti. Emma Nolde e Generic Animal sono per la prima volta insieme in uno spettacolo unico in cui Emma suonerà per Generic e Generic per Emma. 

Si parla di

Come ti organizzo il weekend: i 10 eventi da non perdere

BolognaToday è in caricamento