rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021

Autunno in tavola: noci burrose di zucca, nocciole e melograno

È tempo di zucca! Ispirate dalla cucina georgiana, queste monoporzioni di zucca bernoccoluta e nocciole, sono un cibo perfetto per questa stagione

È tempo di zucca! Ispirate dalla cucina georgiana, queste monoporzioni di zucca bernoccoluta e nocciole, sono un cibo perfetto per questa stagione. 
Zucca, nocciole e melograno nella simbologia antica, sia in Oriente che in Occidente, rappresentano la rinascita, il continuo rinnovarsi, l’eterno ritorno, come buon auspicio per la ricorrenza circolare dell’alternarsi delle stagioni. 

La zucca è ipocalorica, quindi adatta per chi soffre di diabete e indicata anche nelle diete dimagranti.    Contiene in gran parte acqua, una bassa percentuale di carboidrati, zuccheri e proteine. La presenza di sali minerali, in particolare potassio, e di vitamine A, C e gruppo B, la fa apprezzare come ingrediente dietetico, grazie alla sua caratteristica dolcezza, che soddisfa il desiderio di zuccheri in modo naturale, e per la sue proprietà emollienti e rinfrescanti. 

Le nocciole, che armonizzano felicemente con la dolcezza della zucca aggiungendo un gusto pieno e aromatico di bosco, dolce e burroso, bilanciano la ricetta, oltre che con grassi di buona qualità, con un rinforzo della parte proteica, sali minerali e vitamine. 

Il melograno apporta alla ricetta una fresca nota acidula, e un contrasto di colore che conferisce passionalità alla delicata cremosità di questo elegante finger food.

Ideale per utilizzare l’interno della zucca di Halloween e veloce da preparare, questa ricetta è indicata come aperitivo da accompagnare a streghette, gallette o taralli friabili, e si presta anche per essere utilizzata come ripieno di ravioli e tortelloni. 

Foto3_Noci_Burrose_Zucca_Nocciole_Melograno-2
Ingredienti per 2 persone

30 g nocciole tostate
120 g di polpa di zucca bernoccoluta o violina 
1 cucchiaino di olio di cocco (oppure 2 cucchiaini di olio di semi di girasole deodorato)
1 melograno
1 piccolo spicchio d’aglio 
salvia
rosmarino
scorza di limone
sale

Foto1_Noci_Burrose_Zucca_Nocciole_Melograno-2

Procedimento

Far cuocere una fetta di zucca con poca acqua in una padella con coperchio, finché non si ammorbidisca e consumi l’acqua, fin quasi a caramellizzare. Se necessario per portare a termine la cottura aggiungere acqua, poco per volta. 
Nel frattempo far bollire per un minuto uno spicchio d’aglio intero, quindi, dopo averlo liberato dalla sua buccia, tritarlo insieme alle nocciole, due foglie di salvia e un piccolo rametto di rosmarino fresco.
Versare in una ciotola, aggiungere la scorza del limone, l’olio di cocco (o di girasole), il sale.    Amalgamare bene prima di aggiungere la zucca schiacciata con la forchetta. 
Formare delle palline di circa 5 grammi (per evitare che si appiccichi l’impasto, inumidire le mani con un panno umido, oppure utilizzare i guanti per uso alimentare). 
Decorare con dei semi di melograno. Accompagnare con taralli, streghette, gallette o crostini di pane e altro melograno sgranato. 

Per essere informata sui miei  corsi di cucina e seguire le mie attività: https://vegetaliana.it/it/ 

Si parla di

Autunno in tavola: noci burrose di zucca, nocciole e melograno

BolognaToday è in caricamento