rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Casa

Gelo: attenzione ai contatori dell'acqua, i consigli di Hera

Con il freddo, e per evitare imprevisti, è bene adottare delle semplici precauzioni

Con il freddo e il rischio ghiaccio a essere maggiormente esposti alle intemperie sono i contatori dell'acqua. Hera, attraverso una sezione dedicata sul sito ufficiale, da alcuni consigli sulla corretta custodia dei contatori dell'acqua che spetta ai cittadini, spiegando che con alcuni semplici accorgimenti si possono evitare disagi nella fruizione del servizio e soprattutto spese impreviste!

I contatori più soggetti a rotture da gelo sono quelli esterni (nei bauletti o nelle nicchie) o quelli situati in locali non isolati o in abitazioni utilizzate raramente, come le case al mare o in montagna in cui si trascorrono le vacanze.

Cosa fare

  • Un filo d'acqua: se la temperatura esterna dovesse rimanere per vari giorni sotto zero, è consigliabile lasciare che da un rubinetto esca un filo d'acqua. È sufficiente una modesta quantità, evitando inutili sprechi.
  • Coibentare: i contatori situati all'esterno, nei bauletti o nelle nicchie e quelli che si trovano in locali non riscaldati, devono essere opportunamente coibentati, ovvero rivestiti di materiale isolante. Si può usare polistirolo o poliuretano espanso, materiali facilmente reperibili presso rivenditori del settore edile. Lo spessore dei pannelli deve essere di almeno due centimetri e mezzo. I rivestimenti devono ovviamente permettere la lettura del quadrante del contatore mediante agevole spostamento e riposizionamento del rivestimento.
  • Chiudere e svuotare: se i contatori sono in fabbricati disabitati, è bene chiudere il rubinetto che si trova sopra il misuratore e provvedere allo svuotamento dell'impianto.
  • Quando torna la primavera:  con il rialzo delle temperature è opportuno verificare lo stato dei contatori ed i livelli di consumo, in quanto lo scioglimento del ghiaccio porta alla luce eventuali rotture e dispersioni idriche in atto. Nel caso si riscontri la rottura del contatore occorre chiamare tempestivamente il Pronto Intervento**.

Se invece il danno è nell'impianto interno, bisogna chiudere subito la valvola generale dell'acqua e chiamare un idraulico di fiducia per le necessarie verifiche e riparazioni.

Cosa evitare

E' importante evitare di rivestire le tubature avvolgendole con stracci che assorbendo l'acqua. Ghiacciandosi, possono aumentare il rischio di guasti

Impianti condominiali

Come prevenire rotture e malfunzionamenti

  • Coibentare i tratti di tubazione esposti all'aria, specialmente quelli che attraversano androni o altri locali aperti o non riscaldati.
  • Proteggere dal gelo i contatori dei servizi comuni, con particolare attenzione per quelli situati nei locali di cui sopra.
  • Chiudere le valvole a monte dei contatori nei singoli appartamenti in caso di assenze prolungate e se possibile svuotare l'impianto a valle del contatore.
  • Chiudere le valvole di intercettazione a monte dei contatori e svuotare gli impianti interni degli appartamenti sfitti o non abitati.
  • In caso di freddo particolarmente intenso, se possibile è consigliabile utilizzare le prese d'acqua per i servizi condominiali al fine di scaricare temporaneamente le colonne montanti.

Contatti

In caso di rotture o danni al contatore, i clienti possono dare immediata comunicazione a Hera, telefonando al numero verde del Pronto Intervento: 800.713.900.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelo: attenzione ai contatori dell'acqua, i consigli di Hera

BolognaToday è in caricamento