Come individuare e proteggersi dagli spifferi di porte e finestre

Esistono varie soluzioni per evitare la dispersione di calore...

Foto Amazon

Il freddo è arrivato, e per avere sempre una giusta temperatura in casa evitando di spendere una follia con i riscaldamenti, è bene assicurarsi che non ci siano spifferi. Attenzione quindi, a porte e finestre.

In commercio esistono dei rilevatori termici che permettono subito di individuarli, ma in tanti preferiscono i classici rimedi 'fai da te'. Scopriamoli insieme...

Come individuare gli spifferi

La prima cosa dare fare è riscaldare la propria abitazione, in modo da percepire subito eventuali correnti fredde:

  • Un ottimo rimedio per capire se ci sono spifferi  è quello di prendere un pezzo di carta e posizionarlo dove sentiamo l'entrata di aria fredda: se si muove lo spiffero è individuato
  • Un altro metodo è quello di appoggiare un panno sotto la finestra o la porta: se dopo un quarto d'ora questo sarà freddo, significa che entra aria dall'esterno
  • Un classico 'rimedio della nonna' invece, è quello di accendere un fiammifero in prossimità di porte e finestre: se la fiamma si spegne, la logica vuole che ci sia un passaggio di aria

Come difendersi dagli spifferi

Camibiare la porta o la finestra da cui entra aria fredda non è sempre la soluzione migliore e neanche la più economica. Basta avere un po' di pazienza e con qualche accorgimento, lo spiffero non ci sarà più...

  • Affiggere degli adesivi spessi su piccoli fori può essere una prima soluzione. In questo modo l'aria non entrerà più e l'appartamento avrà un tocco originale
  • E' possibile utilizzare del nastro adesivo, colorato o neutro, per risolvere il problema, controllandolo e cambiandolo non appena inizierà a scollarsi
  • In commercio esistono  bordini isolanti, ideali per risolvere il problema. Molto utili quelli in gommapiuma e autoadesivi, in modo da poterli rimuoverli quando non serviranno più
  • Un altro rimedio sono i serpentoni di stoffa: le varie dimensioni in commercio permettono di prendere quelli che più fanno al caso nostro, scegliendone le dimensioni
  • Altra soluzione sono delle barre (se ne trovano molti modelli in commercio) che si posizionano sotto la porta


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Classifica qualità della vita ItaliaOggi, Bologna sul podio per affari e lavoro

  • Prender casa in Appennino, con bando regionale un'opportunità che diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Natale: come addobbare l'albero in modo originale

  • Come ridurre l'inquinamento all'interno della propria casa

  • Come progettare e realizzare una cabina armadio

  • Natale ecosostenibile: idee e consigli per decorazioni green

Torna su
BolognaToday è in caricamento