Proietta film porno in Piazza: 5mila euro di multa, l'autore lancia la raccolta fondi

Diversi i messaggi di apprezzamento scritti per lo studente. Superati i 3mila euro

L'autore della "bravata" che ricorda un po' la trilogia di "Amici miei", ii film diretti da Mario Monicelli e Nanni Loy, proiettando un film porno questa notte sul maxi-schermo di Piazza Maggiore si presenta. 

"Sono Carlo Ferretti, Imperatore delle Terre del Nord, uno studente e Goliarda bolognese che ha pensato di illuminare la notte della sua città con un bel film a luci rosse, da godermi con gli amici in una notte d'estate" scrive.

La multa ammonterebbe a circa 5mila euro ("La polizia non ha apprezzato"), così il ragazzo ha lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma paypal rivolta "a tutti i simpatizzanti di un gesto del genere un contributo, per salvare una carriera universitaria e per difendere la libertà di espressione". 

Diversi i messaggi di apprezzamento scritti per lo studente: "Ti avrei mandato qualcosa in più ma sono in bolletta, una birra alla tua salute, Bologna ha bisogno di ampliare in tal senso l'offerta cinematografica. Sei sulla buona strada, non sei l'eroe che ci meritiamo ma sei l'eroe di cui abbiamo bisogno, aspettiamo il sequel..."  Alle 17 del 24 luglio sono già stati donati oltre 3mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

Torna su
BolognaToday è in caricamento