Al 118 una nuova ambulanza da 140 mila euro | VIDEO

In ricordo del marito defunto, Milena Azzolini ha donato il mezzo allestito per le emergenze

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Un nuovo mezzo super tencologico da 140mila euro in dotazione al 118 di Bologna è stato donato da Milena Azzolini, in memoria del marito scomparso Pietro Rivoletti, un desiderio del coniuge n seguito ai numerosi trasporti all’Ospedale Bellaria dove era stato ricoverato nei mesi precedenti il decesso. A questo si affiancheranno altre nove ambulanze e sette automediche entro il 2024. 

"Mio marito era una persona buona, mi diceva di fare questa cosa, poi se n'è andato e ci ho pensato i" ha detto la signora Milena ai cronisti. 

"Ha contributo a un progetto che avevamo avviato già da due anni, cercare di standardizzare tutte le ambulanze della Auls di Bologna, la signora se l'ha anche allestita quindi abbiamo dentro dei presidi specifici che ci servono durante le emergenze" ha spiegato Andrea Franceschini, coordinatore del 118 Emilia Est. 

La nuova ambulanza presterà servizio di assistenza e di soccorso nel territorio del Comune di Bologna. Dotata delle più avanzate tecnologie per il monitoraggio e la cura di pazienti critici, l’ambulanza di nuova generazione vede un allestimento dinamico e sistemi di bloccaggio rapido dei dispositivi elettromedicali, sanificazione a plasma freddo, climatizzazione a pressione negativa e un sistema di aspirazione specifico per evacuare le particelle emesse dai pazienti.

La cerimonia è avvenuta oggi, 26 giugno, presso l’Eliporto del 118 all’Ospedale Maggiore di Bologna: "

“Siamo molto grati alla signora Azzolini” - ha commentato di Paolo Bordon, direttore generale dell’Azienda USL di Bologna – “la sua donazione è un ulteriore segno tangibile del forte rapporto tra i cittadini bolognesi e i servizi di emergenza, oltre a essere un riconoscimento alla professionalità e umanità che dimostrano ogni giorno gli operatori del 118”.

La dotazione del 118

Con la donazione si potenzia ulteriormente il parco dei mezzi di soccorso del 118 di Bologna e provincia che comprende, attualmente, 26 ambulanze e 21 auto mediche.

Da aprile, infatti, sono entrate in servizio 3 nuove automediche sul territorio dell’Azienda USL, del valore di oltre 56.000 euro ciascuna, a cui si affiancheranno nei prossimi mesi altre 4 automediche e 9 ambulanze entro il 2024, per un investimento complessivo di oltre 1,2 milioni di euro.

Foto donazione-3

Video popolari

BolognaToday è in caricamento