16enne palpeggiata alla fermata del bus, lui era già ai domiciliari

Questa volta l'uomo, già confinato nel proprio domicilio per fatti analoghi, questa volta è stato condotto direttamente in carcere

Doveva rientrare velocemente a casa, ma si è reso responsabile di un palpeggiamento, ai danni di una 16enne alla fermata bus della stazione ferroviaria di San Pietro in Casale. E' finito direttamente in carcere un 57enne della zona per violenza sessuale e per violanzione degli arresti domiciliari.

I carabinieri della locale stazione sono stati chiamati da un poliziotto fuori servizio, che era presente sul bus in questione, diretto verso Cento. A bordo il 57enne stesso continuava a importunare la ragazza in questione, la quale ha poi raccontato dell'episodio incriminato, avvenuto mentre aspettava con una amica il trasporto pubblico alla fermata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’arrivo dei militari, il 57enne, gravato da precedenti di polizia per violenza sessuale, rapina e lesioni personali, è stato arrestato. I carabinieri hanno rilevato che al momento dei fatti, l'uomo, cittadino italiano, già sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico come conseguenza dei reati commessi in precedenza, doveva trovarsi a casa perché era stato autorizzato dall’Autorità Giudiziaria ad allontanarsi dall’abitazione di primo mattino per andare a prendere un referto medico a Bologna e rientrare subito. Di qui l'accompagnamento in carcere.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

  • Trasporti bus e corriere Tper: sciopero il 23 ottobre

  • Bollettino covid: +164 nuovi casi a Bologna, 888 in Regione. "Stabili i ricoveri nelle terapie intensive"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento