rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024

Cantiere 2 agosto aperto: la 'Sinfonia di soccorsi' per ricordare la strage

L'Assemblea Legislativa continua il cammino iniziato un anno fa con la voce degli 85 narratori

Due torri davanti alla Regione, dieci attori non professionisti arrampicati sopra, un diluvio di lettere di solidarietà da tutto il mondo per il disastro che colpì Bologna, per decenni la città teatro del più grave fatto di sangue dai tempi della seconda guerra mondiale. 

Sono gli ingredienti di Sinfonia di soccorsi, il nuovo evento di Cantiere 2 agosto dell'Assemblea legislativa per ricordare la strage di Bologna del 1980, presentato stamane dalla presidente del parlamento regionale, Simonetta Saliera. 

Lo spettacolo, con gli attori che leggeranno dalle impalcature i documenti dell'epoca, andrà in scena la sera di mercoledì 1 agosto alle 21.15 e si terrà anche in caso di pioggia.

Dell'evento- che segue la fortunata edizione 2017 con gli 85 narratori della vita delle vittime in giro per la città seguiti da 10 mila persone- si è parlato oggi in una conferenza stampa che oltre a Saliera ha visto la partecipazione di Paolo Sacrati, dell'Associazione dei famigliari delle vittime del 2 agosto e degli ideatori della Sinfonia: il regista teatrale Matteo Belli e la storica Cinzia Venturoli.

Il primo ha selezionato e formato gli attori-trampolieri, quasi tutti giovani non ancora nati ai tempi della strage: Lucrezia Bruchi, Matteo Baschieri, Elisa Calderara, Roberto Di Lao, Benedetta Dora Mannina, Lorenzo Monti, Simonetta Scappini, Tiziana Scimone, Domenico Troncato, Samantha Zanarini. La seconda ha scovato negli archivi del Comune di Bologna le lettere e i telegrammi dell'epoca, spesso corredati da offerte di aiuto e in denaro, specie dalla gente comune.

Per il 38 esimo anniversario della strage il Cantiere raddoppia e offre due serate di spettacolo e memoria. Dopo la Sinfonia di soccorsi del primo agosto, la presidente Saliera invita la cittadinanza la sera del 2 agosto- dopo il concerto dell'orchestra Toscanini, alle 22.30 circa- in piazza Maggiore a Bologna alla proiezione del docufilm Narrazione di una strage, realizzato dall'Assemblea e dedicato ai narratori del 2017.

Il docufilm- grazie alla Cineteca di Bologna- sarà visibile nello stesso set della celeberrima rassegna cinematografica Sotto le stelle del cinema. Tutti i documenti sono raccolti in un volume curato dall'Assemblea, dal titolo La solidarietà e il dolore del mondo al sindaco Zangheri. La sera del primo agosto sarà distribuito gratis in 600 copie al pubblico della Sinfonia.

Allegati

Video popolari

Cantiere 2 agosto aperto: la 'Sinfonia di soccorsi' per ricordare la strage

BolognaToday è in caricamento