Cronaca Navile / Via Ferrarese

Rapina a sala slot, bottino 15.000 euro: minacce a clienti e personale

Sono entrati nel locale gestito da cinesi in via Ferrarese sfondandoo la porta-finestra con un posacenere: nella sala c'erano tre dipendenti e due clienti intenti a giocare

Tre malviventi mascherati hanno fatto irruzione e, dopo avere aggredito e minacciato tre addetti e due clienti, sono fuggiti con un bottino di circa 15.000 euro. Il colpo intorno alle tre della notte scorsa al '777 videolottery', gestito da commercianti cinesi.

I rapinatori, con i volti coperti e i guanti, sono entrati sfondando una porta-finestra con un grosso posacenere trovato all'ingresso: nella sala c'erano tre dipendenti, tutti cinesi sui 20 anni, e due clienti intenti a giocare, una bolognese di 39 anni e un 46enne di Salerno. Quest'ultimo è stato spintonato dai banditi, che gli hanno anche strappato la maglietta intimando a tutti di non muoversi: ''State calmi e non vi succede niente''. Senza mostrare armi, si sono serviti da soli svuotando la cassa e una macchina cambiasoldi.

Appena se ne sono andati è stata avvertita la polizia, che ha avviato le indagini. Al vaglio degli investigatori ci sono anche i filmati delle telecamere di sicurezza, che potrebbero avere ripreso l'assalto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a sala slot, bottino 15.000 euro: minacce a clienti e personale

BolognaToday è in caricamento