menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bomba a Pian Macina, maxi-evacuazione per rimuoverla: ecco la danger zone

“Si trova in una posizione per quale, per sicurezza, dovremo far evacuare non solo Pian di Macina, ma anche quasi tutto Pianoro Nuovo”, spiega il sindaco Gabriele Minghetti

La bomba aerea di 500 libbre rinvenuta in via Savena a Pian di Macina, nel comune di Pianoro, sarà rimossa domenica 2 settembre, dalle 7 alle 14, salvo complicazioni: un’operazione  che prevede una maxi evacuazione.  Il tavolo tecnico si è riunito la scorsa settimana in Prefettura, delimitando tutta l’area che rientra in quella che è stata definita la danger zone.  Ad essere evacuata sarà tutta Pian di Macina, compresa la zona industriale di via Allende e via Garganelli), Pianoro Nuovo, compresa la zona stazione fino alla località Maestà di Pianoro Vecchio, e tutto il suo lato est comprendente via Campostrino, via Donini, via della Collina e via di Riosto, mentre lato ovest chiusura di via del Sasso sino all’incrocio con via Montelungo. 

Chi avrà bisogno di raggiungere Bologna arrivando da sud potrà farlo immettendosi – dalla via Nazionale loc. Zula – in via Zena direzione San Salvatore di Casola (Botteghino di Zocca), San Lazzaro. Chi proviene da via Montelungo potrà raggiungere Bologna passando per Sasso Marconi in alternativa per via Pieve del Pino.

“La bomba che è stata rinvenuta si trova  in una posizione per quale, per sicurezza, dovremo far evacuare non solo Pian di Macina, ma anche quasi tutto Pianoro Nuovo - spiega il sindaco Gabriele Minghetti - Nei prossimi giorni daremo maggiori informazioni e dettagli a tutta la cittadinanza”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento